• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio, accuse di combine dalla Romania. Il club smentisce

Lazio, accuse di combine dalla Romania. Il club smentisce

Stando ad un sito rumeno i biancocelesti avrebbero 'assestato' la sfida contro la Dinamo Zagabria


Claudio Lotito ©Getty Images

17/02/2015 19:25

LAZIO COMBINE DINAMO BUCAREST / BUCAREST (Romania) - Non solo il clamore per la vicenda Lotito. Dalla Romania, arrivano delle indiscrezioni che vedrebbero la Lazio implicata in una presunta combine nel match contro la Dinamo Bucarest nella stagione 2007/2008 e valevole per i preliminari di Champions League.

A riportarlo è il portale 'Prosport', secondo cui la Uefa avrebbe aperto un fascicolo sull'accaduto dopo aver ricevuto una segnalazione in merito ad un'inchiesta che il dipartimento anticorruzione rumeno sta conducendo anche su questioni extra-sportive. La società biancoceleste - stando al sito rumeno - avrebbe 'comprato' la sfida e mascherato il tutto alzando la valutazione di Stefan Radu, pagato nel gennaio seguente 4,5 milioni di euro: somma ai tempi eccessiva secondo Vladimir Cohn, all'epoca azionista della socirtà di Bucarest.

L'ex presidente del club Borcea e l'ex tecnico e Ad Dinu - avrebbe raccontato Cohn - prima del match di ritorno si sarebbero recati nell'alberto della Lazio per assestare il match dopo l'1-1 dell'andata. La gara di ritorno finì 3-1 per la Lazio, che conquistò l'accesso alla fase successiva".

Immediata è arrivata la smentita della Lazio tramite Stefano De Martino, responsabile della comunicazione: "Non ne sappiamo nulla, non ci è arrivata nessuna comunicazione in merito. Quindi, non possiamo esprimere nessuna posizione - si legge su 'Reppublica.it' - Questa cosa uscì anche due settimane fa e ci risposero che non c'era nessun procedimento e che mai ci sarà. Sul sito del Ministero non c'è nulla, nessuna apertura di fascicolo. È una cosa buttata lì per creare un po' di clamore".

G.M.




Commenta con Facebook