• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, presidente Infront: "Non siamo i padroni del calcio. Il Milan..."

Serie A, presidente Infront: "Non siamo i padroni del calcio. Il Milan..."

Bogarelli, numero uno della società che gestisce i diritti tv, ha parlato anche di Wanda e del club rossonero


Marco Bogarelli (Getty Images)

16/02/2015 23:16

SERIE A BOGARELLI INFRONT / ROMA – Bogarelli, presidente d'Infront, ha commentato l'attuale situazione dell'advisor della Serie A e non solo: "L'Infront non è padrone del calcio italiano, anzi. I nostri padroni sono le squadre di calcio, dobbiamo creare ricchezza per il calcio. Noi facciamo business, se ricchiamo ricchezza ne dividiamo una parte con le società, il nostro è un approccio di puro business. Abbiamo un peso rilevante dal punto di vista economico nel calcio italiano, non dal punto di vista politico – le parole di Bogarelli alla 'Rai' - L'interessamento di Wanda group è stato frutto di un processo di vendita, non è solo un socio dal punto di vista economico ma anche da quello strategico. Il Milan cinese o thailandese? Probabilmente ci potrebbe essere un interesse da parte dei nostri azionisti di sviluppare un qualcosa con chi ha un progetto di un certo livello, ma è solo un'ipotesi. Le parole di Lotito? Fate un'inchiesta tra le persone su quello che vogliono vedere: chi ha un bacino d'utenza piccolo ha meno appeal e sicuramente gli ascolti televisivi sarebbero inferiori".

M.F.

 




Commenta con Facebook