• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > In evidenza > ITALIANS - Balotelli positivo. Sirigu, due minuti da incubo

ITALIANS - Balotelli positivo. Sirigu, due minuti da incubo

Le pagelle dei giocatori italiani all'estero e i top tra gli ex stranieri della Serie A


Salvatore Sirigu ©Getty Images
Hervé Sacchi (@hervesacchi)

16/02/2015 15:13

ITALIANS PAGELLE VOTI GIOCATORI ITALIANI ESTERO / ROMA - Nuovo appuntamento con la rubrica di Calciomercato.it che si occupa degli Italians, i giocatori italiani all'estero. Il fine settimana ci offre pochi contenuti: solo cinque calciatori italiani hanno trovato la via del campo. Con la Premier League che si è presa una pausa, solo alcune squadre inglesi sono scese in campo in FA Cup: tra queste il Liverpool di Mario Balotelli, subentrato a gara iniziata. Positiva la prestazione dell'ex Milan e Inter, anche se non va oltre il 6. Stesso voto anche per Mannone, Verratti e Antenucci. Paga invece i due gol subiti nel finale di PSG-Caen, Salvatore Sirigu. Tra i migliori ex stranieri spiccano Sanchez, Ibrahimovic e Lavezzi.

 

MARIO BALOTELLI (Liverpool): 6 - Non è ancora titolare ma dimostra, come nel turno infrasettimanale, che pur entrando a gara in corso può risultare pericoloso. In FA Cup contro il Crystal Palace, i suoi vincono. La seconda, decisiva, rete arriva grazie anche al contributo su calcio di punizione dello stesso Balotelli.

FABIO BORINI (Liverpool) - In panchina in FA Cup contro il Crystal Palace.

GRAZIANO PELLE' (Southampton) - Non impegnato in gare ufficiali.

VITO MANNONE (Sunderland): 6 - Torna titolare in FA Cup. La sua squadra perde contro il Bradford, ma lui non ha grosse responsabilità in occasione dei gol subiti. Forse deve migliorare in termini di reattività, ma la sua prova resta entro i limiti della sufficienza.

EMANUELE GIACCHERINI (Sunderland) - Non convocato per la gara contro il Bradford in FA Cup.

FEDERICO MACHEDA (Cardiff City) - In campo nel posticipo questa sera contro il Blackburn.

MIRCO ANTENUCCI (Leeds United): 6 - Venti minuti per lui. Dà una mano a mantenere il vantaggio del suo Leeds contro il Millwall.

MARCO VERRATTI (Paris Saint-Germain): 6 - Gara positiva nel complesso. Dona copertura alla difesa, duellando - quando serve - con i pariruolo avversari.

THIAGO MOTTA (Paris Saint-Germain) - Non convocato per l'impegno di campionato contro il Caen.

SALVATORE SIRIGU (Paris Saint-Germain): 5 - Sul gol di Sala avrebbe potuto fare di più. Non è stato praticamente mai impegnato in tutta la gara, ma è mancato nel momento decisivo.

ANDREA RAGGI (Monaco) - La gara del suo Monaco col Montpellier è stata rinviata.

GIULIO DONATI (Bayer Leverkusen) - In panchina contro il Wolfsburg.

CIRO IMMOBILE (Borussia Dortmund) - In panchina contro il Mainz.

LUCA CALDIROLA (Werder Brema) - In panchina contro l'Augsburg.

FAUSTO ROSSI (Cordoba) - Non convocato per la gara contro il Siviglia.

FEDERICO PIOVACCARI (Eibar) - In campo questa sera contro l'Elche.

BRYAN CRISTANTE (Benfica) - Non convocato per la gara contro il Setubal.

DOMENICO CRISCITO (Zenit San Pietroburgo) - Il campionato è fermo per la pausa invernale e riprenderà il 7 marzo.

SEBASTIAN GIOVINCO (Toronto FC) - Il campionato inizia il giorno 8 marzo.


ITALIANS TOP - I MIGLIORI EX STRANIERO DELLA SERIE A NEL TURNO INFRASETTIMANALE


ALEXIS SANCHEZ (Arsenal): 7,5 - Non segna ma si riabilita dopo l'ultima prova di campionato in cui era apparso piuttosto spaesato e, a tratti, fuori forma. Ha dimostrato che ciò che si è detto negli ultimi cinque giornate in realtà è tutto falso. Contro il Middlesbrough ritrova la determinazione giusta, nonostante l'impegno in FA Cup potesse dare meno motivazioni rispetto a una gara di campionato.

ZLATAN IBRAHIMOVIC (Paris Saint-Germain): 7 - Continua a essere il migliore dei suoi. Apre le marcature nella gara con il Caen con un colpo più da arti marziali che da calcio. La partita sembra mettersi bene ma nel finale arriva l'uno-due del Caen che incredibilmente pareggia la gara.

EZEQUIEL LAVEZZI (Paris Saint-Germain): 6,5 - Anche lui va a segno nel 2-2 contro il Caen. Firma il raddoppio e in generale mostra un buon affiatamento con Ibra. Peccato solo per il risultato finale che sta un po' stretto.




Commenta con Facebook