• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, lo sfogo di Jovetic fa scattare Marotta

Calciomercato Juventus, lo sfogo di Jovetic fa scattare Marotta

L'attaccante montenegrino escluso dalla lista Champions da Pellegrini


Stevan Jovetic (Getty Images)
Marco Di Federico

16/02/2015 08:34

CALCIOMERCATO JUVENTUS CHAMPIONS LEAGUE PELLEGRINI JOVETIC / TORINO - Che si possa già parlare di titoli di coda in merito all'avventura di Stevan Jovetic al Manchester City è forse prematuro, ma sicuramente l'esclusione dell'attaccante montenegrino dalla lista Uefa in vista degli ottavi di finale di Champions League non fa altro che accelerare un possibile divorzio in vista della prossima stagione. Il feeling tra l'ex giocatore della Fiorentina ed il manager Pellegrini non è mai sbocciato, tanto che Jovetic al City è sempre stato nulla più che una riserva di lusso: ora, con l'arrivo dallo Swansea di Bony, la situazione è precipitata.

"Merito di giocare in Champions League, il manager con questa decisione mi ha ucciso. Gli ho detto quello che penso, ma lui non ha voluto ascoltarmi", ha detto solo ieri Jovetic, manifestando pubblicamente il suo malcontento. Parole al miele per Beppe Marotta ed il calciomercato Juventus, visto che quello del montenegrino è un nome da tempo sul taccuino della dirigenza bianconera, sin da quando nell'estate 2013 lasciò la Fiorentina per 26 milioni di euro più bonus. Secondo quanto scrive oggi 'TuttoSport', Jovetic diventa adesso uno dei papabili per rinforzare l'attacco della Juventus nella prossima stagione, anche in vista del possibile addio nel 2016 di Carlos Tevez. Magari, grazie ai soldi della cessione di Pogba, il montenegrino potrebbe addirittura arrivare con Cavani, per formare un tandem offensivo da sogno.




Commenta con Facebook