• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO-SAMPDORIA

PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO-SAMPDORIA

Super Meggiorini, Birsa non brilla. Nella Samp male Wzsolek e Bergessio, si salva Eto'o


Chievo (Getty Images)
Davide Sperati

15/02/2015 19:56

ECCO LE PAGELLE DI CHIEVO - SAMPDORIA

 

CHIEVO

Bizzarri 6,5 – Sempre attento e puntuale nelle uscite. Quasi mai chiamato in causa.

Frey 6,5 – Difende la sua zona di competenza in modo impeccabile. Esce per un leggero infortunio alla schiena. Dal 75' Gamberini 6 – Un quarto d'ora di ordinaria amministrazione.

Dainelli 7 – Ha il compito di marcare un certo Samuel Eto'o e lo fa anche molto bene.

Cesar 6,5 – Instaura un bel duello contro Bergessio. Non gli lascia mai un metro, portando spesso l'attaccante della Samp a rifugiarsi dieci metri dietro.

Zukanovic 6 – Piazzato davanti alla difesa, è autore di una buona prestazione.

Schelotto 6,5 – Largo a destra, dopo il goal di Izco, si dedica soprattutto ad aiutare i compagni della difesa. Prestazione molto positiva. Dal 65' Mattiello 6 – Difensore entrato a freddo, disputa una ventina di minuti al servizio della squadra.

Izco 6,5 – Un goal in apertura che mette sùbito la partita in discesa. Buona la fase d'interdizione.

Hetemaj 6,5 – Solito motorino di centrocampo, affidabile e solido.

Birsa 5,5 – Il peggiore. Il meno brillante tra gli uomini di Maran. Forse dovrebbe giocare più centrale per cercare di mettere in mostra le sue abilità tecniche.

Botta 5,5 – Da una sua azione personale nasce il gol di Izco. Per il resto svaria per tutto il campo senza mai rendersi veramente pericoloso.

Meggiorini 7 – Il migliore. Preferito a Paloschi e Pellissier, l'attaccante non molla mai la presa ed è sempre il primo a pressare gli avversari. Il secondo goal, sul finire di tempo, è un grande gesto atletico: intuito, corsa e freddezza sotto porta. Non era facile. Complimenti. Dal 59' Paloschi 6 - Entrato al posto del compagno, si rende anche pericoloso ma

All. Maran 7 - Dopo la vittoria contro il Parma, arriva anche quella contro la Sampdoria. La rete di Izco agevola la gestione del match, quella di Meggiorini chiude il risultato. Nella ripresa grandissima gestione del match con uno schieramento tipo Fort Apache.

 

SAMPDORIA

Viviano 5,5 – Non impeccabile sul primo gol subìto, non può far nulla sulla seconda rete.

Wszolek 5 – Il peggiore. Purtroppo per lui, prima della disattenzione che ha portato al gol di Meggiorini, era stato uno dei migliori in campo. Ma dopo quella leggerezza non possiamo esimerci da segnalarlo come il peggiore in campo.

Silvestre 6 – Chiamato a sostituire Munoz infortunato, ha fatto la sua onesta partita, badando a controllare chiunque passasse nella sua zona di campo.

Romagnoli 6 – Sfortunata deviazione sul gol di Izco. Per il resto, partita alla sua portata.

Mesbah 5,5 – A differenza del compagno Wszolek, lui non è autore di una grande partita, ma almeno non commette nessun errore grossolano, a parte il goal che poteva rimettere in gioco la Sampdoria al 70'.

Acquah 6 – Sùbito in campo titolare, lotta a centrocampo contro Hetemaj, ma il finlandese vince il duello tra mastini della zona mediana. Ammonito al 65'.

Palombo 5,5 – Dai suoi piedi iniziano le iniziative della Samp ma, con troppi lanci lunghi, non combina nulla di buono.

Duncan 5,5 – Sgomita e lotta a centrocampo ma spesso perde palla dando il via alle ripartenze fulminanti del Chievo.

Correa 5 – Esordio dal primo minuto con la maglia blucerchiata per il giovane talento argentino. Purtroppo però è troppo lento e soffre l'aggressività degli avversari. Da rivedere con più calma. Dal 46' Muriel 6 – Il suo gol arriva troppo tardi per riaprire i giochi.

Eto’o 6 – Il migliore. La sua classe è ancora cristallina, ma non come ai tempi del triplete. Buono l'assist per il gol di Muriel e dopo appena un minuto, va vicinissimo al punto del pareggio.

Bergessio 5 – Marcato stretto dai difensori clivensi, non riesce mai a trovare gli spazi giusti.

All. Mihajlovic 5,5 - Due punti nelle ultime 4 partite, Mihajlovic schiera i suoi con il 4-3-1-2, con il tandem offensivo formato da Eto'o e Bergessio. Con Okaka squalificato, lascia anche Eder in panchina, affidando il reparto offensivo a degli uomini che, prima di oggi non avevano mai giocato insieme. Spericolato.

Arbitro Peruzzo 7,5 – Nessun caso particolare. Partita perfetta.

 

TABELLINO

CHIEVO-SAMPDORIA 2-1

Chievo (4-4-1-1): Bizzarri; Frey (dal 75' Gamberini), Dainelli, Cesar, Zukanovic; Schelotto (dal 65' Mattiello), Izco, Hetemaj, Birsa; Botta; Meggiorini (dal 59' Paloschi). All. Maran

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Wszolek, Silvestre, Romagnoli, Mesbah; Acquah, Palombo, Duncan; Correa (dal 46' Muriel); Eto’o, Bergessio. All. Mihajlovic

ARBITRO: Peruzzo di Schio

MARCATORI: 1' Izco (C), 38' Meggiorini (C), 90' Muriel (S),

AMMONITI: 54' Mesbah (S), 65' Acquah (S), 82' Hetemaj (C), 93' Romagnoli (S)

ESPULSI:




Commenta con Facebook