• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-CAGLIARI

PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-CAGLIARI

Brkic para tutto, Cop non c’è. Bruno Peres è un treno, Martinez resta fermo in stazione


Željko Brki? (Getty Images)
Antonio Russo (Twitter @tonyrusso93)

15/02/2015 16:57

ECCO LE PAGELLE DI TORINO-CAGLIARI

 

TORINO

Padelli 6 – Il bolide di Donsah è praticamente imparabile. Per il resto non è chiamato a interventi particolarmente impegnativi.

Bovo 6 – Gestisce bene palla. Nella ripresa è costretto a spendere un fallo d’ammonizione che gli costerà la squalifica per la prossima partita. Prestazione sufficiente.

Glik 6 – Sempre preciso in ogni chiusura. Sbroglia diverse situazioni intricate giocando d’anticipo. Sul crepuscolo del primo tempo con un’amnesia per poco non regala al Cagliari l’opportunità di riportarsi in vantaggio.

Moretti 5,5 – Sulla rete di Donsah è leggermente in ritardo in chiusura sul giovane centrocampista ghanese.

B. Peres 7 – Come sempre spinge tanto su quell’out e si concede anche qualche dribbling. Con lo scorrere dei minuti cresce sempre di più e da quel lato diventa devastante.

Benassi 6,5 – Gioca mezzala destra, duetta bene con Bruno Peres e s’inserisce sempre con i tempi giusti. Dal 71’ Gonzalez s.v.

Vives 6 – Rompe il gioco avversario e fa ripartire l’azione offensiva dei granata. Orchestra il Toro con geometrie semplici, ma efficaci.

El Kaddouri 6,5 – Sonnecchia per i primi 35 minuti, poi sulla corta respinta di Capuano si fa trovare pronto per insaccare alle spalle di Brkic. Si concede qualche colpo da giocoliere, buona la sua partita. Dall’85’ Gazzi s.v.

Darmian 5,5 – Meno nel vivo del gioco, da quel lato il Torino attacca meno e quelle poche volte che lo fa lui non brilla. Nella ripresa ha sui piedi la palla del 2-1, ma la spreca.

Martinez 5 – In attacco arrivano pochi palloni giocabili è vero, ma lui non fa niente per migliorare la situazione. Dopo le tante, ottime, prestazioni incappa in una giornata no. Dal 59’ Lopez 6 – Gioca da centravanti boa, si fa dare palla addosso e prova a smistarla per i compagni sull’esterno. Col suo ingresso i granata crescono.

Quagliarella 6 – Parte un po’ contratto, nel primo tempo c’è poco spazio per le sue giocate. Nella ripresa invece entra più nel vivo della manovra e si ritaglia qualche buona occasione.

All. Ventura 6 – Il suo Torino parte maluccio e subisce il gol del Cagliari. Ottima però la reazione e il secondo tempo. I granata non sono apparsi in palla come nelle scorse giornate, ma hanno denotato comunque un buono stato di forma.

 

CAGLIARI

Brkic 7,5 – Pronti via si mette subito in mostra con una gran parata. Non può molto invece sul tiro ravvicinato di El Kaddouri. Nel secondo tempo salva tutto su Darmian e Quagliarella.

Dessena 5 – Gioca una partita abbastanza anonima. Non si fa praticamente mai vedere in fase offensiva e in fase difensiva commette diversi errori.

Rossettini 6 – Fa buona guardia sul mansueto Martinez di quest’oggi. Nel secondo tempo invece Maxi Lopez gli crea qualche grattacapo in più.

Capuano 5,5 – Sul gol del pareggio del Torino è lui a respingere sui piedi di El Kaddouri. Nel primo tempo Quagliarella è facile da gestire, ma nella ripresa la musica cambia.

Avelar 5,5 – Su quella fascia è croce e delizia, spinge tanto e bene, ma in fase di contenimento mostra, come sempre, grandi lacune.

Donsah 7 – Come un fulmine a ciel sereno irradia d’improvviso l’Olimpico di Torino con un gran gol che porta i suoi in vantaggio. Gioca una gran partita e sembra avere il dono dell’ubiquità.

Conti 6 – Gioca una gara diligente. Si limita a svolgere il compitino, gestisce bene palla ed è sempre preciso in fase di appoggio.

Ekdal 6,5 – Come un mastino morde le caviglie avversarie e permette ai sardi di avere un baricentro molto alto.

Sau 5,5 – Nei primissimi minuti ha sui piedi una gran palla, ma si fa rimontare e chiudere da Glik poco prima di calciare. Nella ripresa si costruisce l’occasione del possibile vantaggio, ma cestina tutto con una pessima conclusione. Dall’85’ Longo s.v.

Cossu 5,5 – Svaria su tutto il fronte d’attacco e prova a rendersi pericoloso da palla inattiva. Ha un buon inizio, poi pian piano cala. Dal 74’ Joao Pedro s.v.

Cop 5 – Nella prima frazione di gioco è un po’ più vivace e fa anche ammonire Glik. Nella ripresa invece si spegne e finisce per non toccare più palla. Dal 65’ M’Poku 5,5 – Il suo impatto sul match non è rilevante. Sottotono.

All. Zola 6 – Il suo Cagliari fa una dignitosa figura in quel di Torino mostrando qualche giovane interessante. Manca ancora qualcosa in fase offensiva, dove spesso si sbaglia o l’ultimo passaggio o il tiro.

Arbitro Calvarese 6,5 – Non vi sono particolari episodi da segnalare. Gestisce bene la partita senza mai perderla di mano. Regolari entrambi i gol segnati nel match.

 

TABELLINO

TORINO-CAGLIARI 1-1

TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; B. Peres, Benassi(dal 71’ Gonzalez), Vives, El Kaddouri(dall’85’ Gazzi), Darmian; Martinez(dal 59’ Lopez), Quagliarella. Ichazo, Molinaro, Lopez, Castellazzi, Gazzi, Gonzalez, Jansson, Maksimovic, Silva, Amauri, Masiello. All. Ventura.

CAGLIARI (4-3-2-1): Brkic; Dessena, Rossettini, Capuano, Avelar; Donsah, Conti, Ekdal; Sau(dall’85’ Longo), Cossu(dal 74’ Joao Pedro); Cop(dal 65’ M’Poku). Colombi, Gonzalez, Murru, Crisetig, Longo, Joao Pedro, Farias, Husbauer, Cragno, Ceppitelli, Diakité, M’Poku. All. Zola.

Arbitro: Gianpaolo Calvarese di Teramo

Marcatori: 34’ Donsah (C), 35’ El Kaddouri (T)

Ammoniti: 43’ Glik (T), 54’ Conti (C), 55’ Bovo (T), 57’ Rossettini (C), 63’ El Kaddouri (T), 88’ Joao Pedro (C)

Espulsi:




Commenta con Facebook