• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-INTER

PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-INTER

Un grande Guarin stende l'Atalanta di Moralez. Male Benalouane e Juan Jesus


Fredy Guarin (getty images)
Marco Di Nardo

15/02/2015 17:00

ECCO LE PAGELLE DI ATALANTA-INTER:

 

ATALANTA

Sportiello  5 – Non può far nulla sui quattro gol dell’Inter.  Bene nelle uscite alte e nei disimpegni.

Masiello 5,5 – Disputa una gara sufficiente come terzino destro mentre da centrale soffre il movimento senza palla degli attaccanti dell’Inter.

Stendardo 5 – Insieme a Benalouane sbaglia molto in fase di disimpegno e nell’uno contro uno.

Benalouane 4 – Soffre gli inserimenti dei centrocampisti dell’Inter. Si fa espellere per reiterate proteste nei confronti del direttore di gara.

Bellini 5 – Malgrado la sua esperienza commette molti errori in fase difensiva. Soffre la vivacità di Palacio e gli inserimenti di Guarin.

Zappacosta 6 – Gioca meglio da esterno di centrocampo che da terzino. Impreciso negli appoggi, corre come un forsennato sulla fascia destra.

Cigarini 6 – Dietro ogni azione costruita dall’Atalanta c’è lui. Sfiora il gol del due a due. Cala nel secondo tempo. Dal 75’ Emanuelson – S.V.

Carmona 5 – Rispetto al suo compagno di reparto commette molti errori in fase d’impostazione e non va quasi mai sul possesso di palla dell’Inter, consentendo loro di andare al tiro con facilità.

Gomez  6,5 – E’ una spina nel fianco di Campagnaro. Mette in difficoltà con la sua velocità e i suoi cross l’intera difesa dell’Inter.  Dal 58’ Baselli 5,5 – Soffre non poco il possesso palla prolungato della squadra di Mancini. Appena recupera palla scatta in avanti ma fa ben poco per rendersi pericoloso.  

Moralez 6,5 – Segna il gol del momentaneo pareggio sfruttando un assist di testa di Pinilla. In fase di non possesso palla va in pressione su Medel non consentendo a quest’ultimo di costruire. Dal 45’ Denis 6 – Sia con la parità numerica che in inferiorità, da il suo supporto all’Atalanta duettando bene con Pinilla.

Pinilla 6 – Cerca senza soluzioni di continuità la via del gol. E’ suo l’assist di testa per Moralez che porta al momentaneo uno a uno.

All. Colantuono 5,5 – La sua squadra regge solamente il primo tempo. Gli errori in fase difensiva e l’espulsione di Benalouane condizionano ulteriormente la gara.

INTER

Handanovic  6 – Incolpevole sul gol di Moralez. Bravo e preciso nei disimpegni con i piedi.

Campagnaro 5,5– Soffre la velocità di Gomez. Impreciso nei passaggi, si propone poco e male in fase offensiva.

Ranocchia 5 – Ancora una prestazione insufficiente del capitano dell’Inter che, oltre a perdere il confronto aereo con Pinilla, soffre la velocità di Moralez e Gomez.

Juan Jesus  5 – Disputa una gara poco convincente. Lascia troppo spazio a Moralez per stoppare il pallone e per andare al tiro che porta al pareggio.

Santon 6 – Rispetto a Campagnaro soffre meno la reattività di Zappacosta. Accompagna l’azione offensiva dell’Inter in maniera intelligente andando in più di un’occasione al cross.

Shaqiri 6,5 – Si muove molto tra le linee cercando sempre il giocatore più libero. Nonostante segni su rigore, prova ancora a segnare provando il tiro dalla distanza.  Dal 67’ Kovacic 6 – Così come lo svizzero, anche il giovane croato disputa una buona gara giocando tra le linee e creando spunti interessanti.

Medel 6,5  – Soffre la pressione di Moralez quando l’Atalanta perde la palla. Grazie a lui, la squadra di Colantuono non agguanta il pareggio al 42’ su tiro di Cigarini. Dimostra di avere un grande senso della posizione quando la sua squadra non è in possesso della palla.

Guarín 7,5 – Leggermente impreciso in fase d’impostazione. Segna un grande gol d’interno sinistro dal limite dell’area di rigore.  Sigla il gol del tre a uno con un gran tiro d’interno destro indirizzando la palla sul palo più lontano per Sportiello.

Brozovic  5,5 – Rispetto alla gara con il Palermo mostra poca lucidità e poca reattività. Perde la maggior parte dei contrasti.  Dall’82’ Kuzmanovic – s.v.

Palacio 6,5 – Dopo un primo tempo a ritmi bassi, disputa un secondo tempo migliore fatto di tanto movimento senza palla. Al 56’, su assist di Guarin sbaglia il gol del tre a uno ma poi segna il maniera fortuita il quarto gol dell’Inter. Dal 75’ Hernanes – s.v.

Podolski  5,5– Ancora una prestazione incolore del tedesco che fa ben poco per rendersi pericoloso.

All. Mancini 6.5 – Ottiene la seconda vittoria di fila attraverso il bel gioco e le grandi giocate dei suoi top-player.

Arbitro: Banti 5,5 – Concede al 2’ un rigore molto dubbio all’Inter per fallo di Bellini su Guarin. Giusta la doppia ammonizione a Benalouane.

 

TABELLINO

ATALANTA-INTER 1-4

Atalanta (4-4-1-1): Sportiello, Masiello, Stendardo, Benalouane, Bellini, Zappacosta, Cigarini (75’ Emanuelson), Carmona, Gomez (58’ Baselli), Moralez (45’ Denis), Pinilla. A disposizione: Avramov, Scaloni, Biava, Migliaccio, Grassi, Del Grosso, D'Alessandro, Bianchi, Boakye. All. Colantuono

Inter (4-3-1-2): Handanovic, Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus, Santon, Shaqiri  (67’ Kovacic), Medel, Guarín, Brozovic (82’ Kuzmanovic), Palacio (75’ Hernanes), Podolski. A disposizione: Berni, Carrizo, Donkor, Dodô, Obi, Vidic , Puscas. All Mancini

MARCATORI: 2’ Shaqiri (Rig.) (I), 27’ Moralez (A), 36’, 62’  Guarin (I), 72’ Palacio (I)

ARBITRO: Luca Banti (Sez. di Livorno)

AMMONITI: 19’ Juan Jesus (I), 33’ Shaqiri (I), Moralez (I), 43’ Pinilla (A)

ESPULSO: 52’ Benalouane (A)




Commenta con Facebook