• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > In evidenza > Bufera Lotito, Tommasi: "Grave il silenzio dei club"

Bufera Lotito, Tommasi: "Grave il silenzio dei club"

Il presidente dell'Assocalciatori commenta il caso nato dalle parole del patron della Lazio


Damiano Tommasi (Calciomercato.it)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

15/02/2015 10:14

BUFERA LOTITO TOMMASI / ROMA - Continua a tenere banco il caso Lotito dopo le parole del patron biancoceleste. A commentare le polemiche degli ultimi giorni è il presidente dell'Aic Damiano Tommasi in un'intervista alla 'Gazzetta Sportiva': "Da agosto ad oggi è successo di tutto - afferma l'ex centrocampista -. Anche queste dichiarazioni di Lotito che voi definite scioccanti, cosa raccontano di nuovo? Nulla. Quando leggo le dichiarazioni dei vertici federali o il silenzio-assenzo dei presidenti delle società, capisco che siamo ben oltre quanto prevedevamo ad agosto. Le reazioni sono la cosa più grave di questa vicenda". 

Tommasi prosegue: "Nessuno ha messo in discussione l'incarico di Lotito. Ormai le parole non bastano, serve prendere le distanze da certi comportamenti con i fatti. Lotito è l'emblema dei dirigenti sportivi di oggi: invece di gestire il servizio per il bene del movimento, lo trattano come una loro proprietà e fanno il bello e cattivo temp, spesso impuniti, solo per fare più soldi. Oggi purtroppo si confonde il ruolo con il potere".

 




Commenta con Facebook