• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Motta: "Non discuto le scelte bianconere. Adesso sogno l'estero"

Calciomercato Juventus, Motta: "Non discuto le scelte bianconere. Adesso sogno l'estero"

L'esterno ha risolto il suo contratto con il club bianconero


Marco Motta © Getty Images

15/02/2015 10:06

JUVENTUS MOTTA RILANCIO ESTERO / TORINO - La sua esperienza con la maglia della Juventus non è andata esattamente come era nelle sue attese, tanto che Marco Motta ha rescisso il suo contratto primo della fine dell'ultimo calciomercato invernale. L'esterno è dunque alla ricerca di una nuova sistemazione (si vocifera anche che sia stato offerto all'Inter), e in un'intervista concessa a 'Tuttosport' non nasconde la sua voglia di ripartire: "Cosa vedo davanti ai miei occhi? Un calciatore che ha voglia di riscatto, che dopo aver disputato un'ottima carriera ha voglia di riassaporare il gusto di una partita vera. Ma vedo anche un ragazzo che, dopo aver giocato a lungo in Italia, ha voglia di confrontarsi con altri tipi di football".

PASSIONE - "Ho voglia di calcio, voglia di campo. Che sia in Italia o all'estero, dove mi piacerebbe avere un'esperienza lavorativa e culturale, il mio desiderio è ripartire facendo quello che mi piace fare. Paradossalmente in questo periodo ho rafforzato la mia passione per la professione, lavorando duramente anche da solo in allenamento per migliorare le mie prestazioni e superare i miei limiti. Le scelte effettuate dalla società che era proprietaria del mio cartellino non vanno messe in discussione, così come la mia professionalità".

BUNDESLIGA - Lo scorso anno Motta vide sfumare all'ultimo il trasferimento al Werder Brema, dove una trattativa del calciomercato Juventus sembrava averlo indirizzato: "Un po' ci rmasi amle, lo ammetto. Poi arrivò la corte serrata del Genoa, e quella al Grifone si rivelò un'esperienza bellissima. Che stadio, che tifo".

FUTURO - "Diciamo che rispetto allo corso gennaio la situazione si è semplificata. Chi mi vorrà non dovrà perdersi in estenuanti tira e molla con altre società. Adesso sono io che decido, sono io che scelgo e non vedo l'ora di poter dare tutto quello che ho per la mia prossima squadra".

A.C.




Commenta con Facebook