• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI PSG-CAEN

PAGELLE E TABELLINO DI PSG-CAEN

Aurier puntuale, Rabiot spaesato. Imorou è un disastro, Bazile decisivo


Ezequiel Lavezzi (Getty Images )
Antonio Russo (Twitter @tonyrusso93)

14/02/2015 18:15

ECCO LE PAGELLE DI PSG-CAEN:

 

PSG

Sirigu 6 – Dopo una ventina di minuti circa d’inattività, Rabiot con un errore concede al Caen l’opportunità di calciare verso la sua porta, ma il portiere sardo risponde alla grandissima. Nella ripresa non viene chiamato a parate. Non può molto sulle reti di Sala e Bazile.

Aurier 7 – In difesa è sempre puntuale, chiude tutti i varchi e fa ripartire l’azione con velocità. Dopo pochi minuti mette in mezzo un cross con i giri contati su cui Ibrahimovic si fa trovare prontissimo. Da quel lato partono le azioni più pericolose dei parigini. Fende la fascia destra come una lama affilata. Purtroppo è costretto a lasciare la sua squadra in 10 per un infortunio.

Thiago Silva 5,5 – Fa buona guardia in difesa e su palla inattiva, con i suoi inserimenti aerei è come sempre pericolosissimo. La rimonta finale del Caen, gli costa almeno mezzo voto in meno...

Marquinhos 6 – Gioca una buona partita, sostituisce degnamente David Luiz e non permette al Caen di alzare la voce davanti a Sirigu. Dal 45’ David Luiz 5,5 – Entra col piglio giusto e con qualche anticipo sbroglia delle situazioni davvero intricate. Poi, però, nel finale partecipa alla debaclè parigina.

Maxwell 5,5 – A differenza di Aurier bada maggiormente alla fase difensiva e si limita a svolgere il compitino. Non una gran partita.

Matuidi 6 – Rompe il gioco avversario e prova a far ripartire l’azione con geometrie semplici, ma efficaci. Partita ordinata da parte sua. Dal 68’ Van der Wiel 5 – Il suo ingresso in campo coincide poco dopo con la rimonta degli ospiti. Sarà un caso?

Cabaye 6,5 – In appena un quarto d’ora di gioco riesce ad andare ben due volte vicino al gol. È costretto ad uscire anzitempo per infortunio. Dal 16’ Rabiot 4,5 – Dopo pochi secondi dal suo ingresso, con un errore gravissimo in fase di palleggio regala al Caen la prima palla gol del match. Fa decisamente rimpiangere i primi 15 minuti di Cabaye.

Verratti 6 – Primo tempo da sogno. Sprazzi di gran classe in mezzo al campo e anche un bel po’ di agonismo. Se il Caen, nella ripresa, la responsabilità non è certo la sua.

Lucas 6 – Gioca una partita alquanto anonima per quaranta minuti, poi d’improvviso si accende e con un’azione personale innesca Lavezzi per la rete del 2-0. Cresce nella ripresa. Anche lui si fa male e il Psg è costretto a giocare in 9.

Ibrahimovic 6,5 – Dopo due minuti con un colpo di karate mette in chiaro le cose depositando la palla alle spalle di Vercoutre. Svaria su tutto il fronte d’attacco e di frequente si abbassa per prendere palla e organizzare lui in prima persona il gioco del Psg. Alla fine, però, non basta.

Lavezzi 6,5 – Taglia di frequente alle spalle di Ibrahimovic e i compagni spesso provano a cercarlo. Sul finire del primo tempo si divora una clamorosa palla gol su splendido assist dell’ex-Milan. Dopo pochi minuti però si rifà realizzando il gol del raddoppio. Prestazione confortante.

All. Blanc 5,5 – Il suo PSG gioca da grande, si dosa, attacca col contagocce e gestisce bene palla a centrocampo. I parigini si concedono alla platea con grandi giocate e poi narcotizzano il match con il palleggio. Tutto bene fino al pareggio del Caen, causato dalla doppia inferiorità numerica. Gli infortuni muscolari cominciano ad essere troppi.

 

CAEN

Vercoutre 6,5 – Non può fare molto sulle conclusioni di Ibrahimovic e Lavezzi. Nel secondo tempo con una gran parata nega la rete al Pocho.

Appiah 5 – Si lascia beffare di frequente dal Pocho che lo sorprende spesso con i suoi tagli. In occasione del gol dell’Argentino è completamente fuori posizione.

Seube 5 – Quando il Psg arriva da quelle parti sfonda con eccessiva facilità. Soffre la verve dei forti attaccanti dei parigini. Brutta prestazione. Dal 68’ Adeoti 6 – Entra e non fa danni. Prestazione diligente la sua.

Yahia 5 – Dopo poco più di sessanta secondi si lascia beffare troppo facilmente dall’acrobazia di Ibra che col piedone gli sbuca alle spalle. Poi riesce a rimediare e a limitare i danni. Dal 78’ Saad s.v.

Imorou 4,5Ci capisce poco o nulla su Aurier che gli sbuca in continuazione alle spalle. Prova timidamente qualche sortita offensiva, quasi sempre, sedata sul nascere dal terzino ex-Tolosa. 

Da Silva 5 – Soffre maledettamente lo straripante Aurier di quest’oggi. A tratti prova a tenere anche Ibra, ma con scarsissimi risultati.

Kanté 5,5 – Tenta a scandire i tempi di gioco del Caen: non è facile di fronte ai colossi parigini.

Féret 5,5 – Gioca a guardia e ladri con Verratti. Prova ad aprire senza permesso la difesa del Psg, ma il pescarese lo arresta sempre al momento giusto.

Benezet 6,5 – Con la sua velocità prova a creare qualche grattacapo alla difesa avversaria.

Koita 5,5 – Lotta tra i difensori avversari, ma riesce a ritagliarsi poche opportunità. Dopo mezz'ora di gioco s’infortuna ed esce in lacrime. Dal 33’ Bazile 7 – Entra e mostra tanta voglia di fare, si ritaglia qualche buona giocata. Discreta prova da parte sua. Nel finale, su calcio di punizione trova la rete dell’insperato pareggio.

Sala 6,5 – Prova a fare reparto da solo, ma non riesce mai ad impensierire Sirigu. Tocca pochi palloni, intediamoci. Nel finale, però, con i parigini in 9 trova il gol che riapre il match.

All. Garande 6 – Il suo Caen arriva a fare da vittima sacrificale al Parco dei principi e pronti via va subito sotto. La fortuna, tuttavia, gira dalla sua parte e così la sua squadra sfrutta alla grande la doppia inferiorità numerica dei parigini, per pareggiare nel finale.

Arbitro Schneider 6 – Partita abbastanza facile da gestire con nessun episodio particolare da segnalare. Buona la gestione dei cartellini, regolari i gol del Psg e del Caen.

 

TABELLINO

PSG-CAEN 2-2

PSG (4-3-3): Sirigu; Aurier, Thiago Silva, Marquinhos (dal 45’ David Luiz), Maxwell; Matuidi (dal 68’ Van der Wiel), Cabaye (dal 16’ Rabiot), Verratti; Lucas, Ibrahimovic, Lavezzi. Douchez, Cavani, Bahebeck, Digne, Van der Wiel, Rabiot, David Luiz. All. Blanc.

CAEN (4-3-3): Vercoutre; Appiah, Seube(dal 68’ Adeoti), Yahia(dal 78’ Saad), Imorou; Da Silva, Kanté, Féret; Benezet, Koita(dal 33’ Bazile), Sala. Perquis, Adeoti, Saad, Bazile, Saez, Calvé, Lemar. All. Garande.

Arbitro: Frank Schneider

Marcatori: 2’ Ibrahimovic (P), 40’ Lavezzi (P), 89’ Sala (C), 92’ Bazile (C)

Ammoniti: 2’ Ibrahimovic (P), 36’ Da Silva (C), 86’ Adeoti (C)

Espulsi:




Commenta con Facebook