• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma-Parma, Garcia: "Nessuno è indispensabile. Verde non deve essere bruciato"

Roma-Parma, Garcia: "Nessuno è indispensabile. Verde non deve essere bruciato"

L'allenatore francese è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match


Rudi Garcia (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

14/02/2015 13:18

ROMA PARMA CONFERENZA STAMPA GARCIA / ROMA - Sulla carta impegno comodo per la Roma domani pomeriggio all''Olimpico' contro il fanalino di coda Parma. Rudi Garcia, nonostante la critica situazione societaria e di risultati degli emiliani, non sottovaluta l'impegno: "Dobbiamo mettere in campo tutta la concentrazione e tutti gli ingrendienti per dimostrare che c'è questo divario fra noi e loro in classifica è veritiero - ha dichiarato il tecnico francese in conferenza stampa - Non abbiamo scelta, abbiamo solo i tre punti domani. Loro non mollano, non rinunciano a niente e lo hanno dimostrato nelle ultime gare".

RIENTRO GERVINHO - Nessuno è indispensabile, ma ognuno serve per la collettività. A parte la Coppa Italia abbiamo sempre fatto gol, anche senza i giocatori impegnati in Coppa d'Africa. E' vero che, con il doppio vantaggio, la squadra è più serena in campo. Domani dobbiamo cercare di chiudere la gara il prima possibile. Ogni momento della stagione è importante: adesso pensiamo però solo al Parma, penseremo dopo al Feyenoord. La gara del 2 marzo contro la Juve è lontana".

DOUMBIA - "Ho parlato con lui, dopo il Parma avremo più tempo per lavorare. E' un bomber e i suoi numeri lo dimostrano, ha bisogno soltanto di palloni da mettere sottoi denti. Ma non mettiamogli troppa pressione, ha fatto solo un allenamento con noi".

TOTTI E MAICON - "Francesco non sarà della partita domani, non posso prendermi un altro rischio con lui. Lavorererà con serenità per tornare al 100 per cento. Maicon? ha fatto un ottimo inizio, poi ha avuto dei problemi al ginocchio. Adesso è fermo e sta lavorando per recuperare: speriamo torni presto, un giocatore devastante come lui ci serve. Lui e Totti non sono stati risparmiati per il Feyenoord: non sono pronti".

VERDE - "Sono stato io a portarlo in prima squadra dalla Primavera, è da dicembre che si allena stabilmente con noi. E' un talento, ha un futuro alla Roma. In questa settimana però si è parlato molto di lui: non dobbiamo bruciarlo, deve crescere con serenità".

PJANIC - "Miralem è quello che copre più campo e corre di più. Da lui ci aspettiamo ovviamente di più, però non ha giocato al 100 per cento. Adesso sta meglio: sono fiducioso che possa tornare presto ad altissimi livelli".




Commenta con Facebook