• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Parma > Calciomercato Parma, da Mirante a Mauri: i gioielli che potrebbero svincolarsi

Calciomercato Parma, da Mirante a Mauri: i gioielli che potrebbero svincolarsi

Diversi club di A pronti a cogliere le eventuali occasioni a parametro zero


Mirante (Getty Images)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

13/02/2015 14:43

CALCIOMERCATO PARMA SVINCOLATI / PARMA - In fuga da Parma, svincolati per cercare una nuova sistemazione. Prima Antonio Cassano, poi, a ruota, anche Felipe. Il club emiliano perde i pezzi, uno dopo l'altro. Una crisi senza fine, con il nuovo cambio di vertice ed il terzo proprietario diverso in un mese. E tutti restano con il fiato sospeso, in attesa del 16 febbraio, data spartiacque, come annunciato anche dal veterano Massimo Gobbi: "E' la data più importante, ci aspettiamo che vengano pagati gli stipendi. Altrimenti procederemo con la messa in mora della società. E' già stato tutto predisposto dalla nostra associazione. Purtroppo ci dobbiamo tutelare dopo tutti questi mesi dove è accaduto di tutto".

Felipe è in cerca di squadra, Cassano ha detto 'no' anche al clamoroso ritorno al Bari e, ora, sarebbe finito nel mirino del Verona. Ma non solo loro due. Perché dai ducali potrebbero liberarsi tanti giocatori interessanti per il calciomercato Serie A. A partire dalla porta, con Antonio Mirante destinato a diventare uno pezzi pregiati del mercato dei parametri zero. Negli ultimi mesi era stato accostato anche al Genoa come possibile erede di Mattia Perin. Gratis sarebbe un affare, non solo per il 'Grifone'. Così come José Mauri, talentuoso classe '96 che nella prima parte di stagione ha stupito tutti, stregando anche i top club. Restiamo a centrocampo, dove in cabina di regia i piedi buoni di Francesco Lodi potrebbero far comodo a tanti. A gennaio ci avevano pensato, tra le altre, Torino, Lazio e Cesena, ma anche il Milan potrebbe virare sull'usato sicuro per riportare qualità in mezzo, soprattutto a queste cifre. Costa interessa sempre al Palermo, Feddal potrebbe tornare di moda per il Genoa e Cassani per il Sassuolo, mentre Gobbi e Palladino potrebbero ripartire dalla B. Non è da escludere, invece, una nuova avventura, probabilmente l'ultima della sua carriera, nel massimo campionato per il capitano Alessandro Lucarelli, mentre Jonathan Biabiany, fermo per un'aritmia cardiaca da inizio stagione, attenderà l'ok per tornare in campo e cercherà l'ennesima opportunità per il rilancio. Chi rischierà la scommessa?




Commenta con Facebook