• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Zaccardo: "Ho sempre ripagato la fiducia. Spero che Destro si sblocchi. Il Parma..."

Milan, Zaccardo: "Ho sempre ripagato la fiducia. Spero che Destro si sblocchi. Il Parma..."

Il difensore ha rilasciato una lunga intervista al canale tematico rososnero


Cristian Zaccardo (Getty Images)
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

12/02/2015 17:27

ZACCARDO PAROLE MILAN OTTIMISMO/ MILANO - Protagonista a sorpresa. Cristian Zaccardo dopo una stagione passata tra panchina e tribuna ha trovato una maglia da titolare nelle ultime due partite. Il difensore del Milan, impiegato dal primo minuto sulla fascia destra a causa dei contemporanei infortuni di Abate e De Sciglio, è pure riuscito ad in gol contro la sua ex squadra: "Mi sono sempre allenato seriamente e poi contro il Parma mi è stata data la possibilità di giocare ed ho ripagato la fiducia - afferma il calciatore ai microfoni di 'Milan Channel' -. La classifica piange e siamo indietro. Abbiamo avuto difficoltà e dobbiamo ripagare i nostri tifosi. Fa male a tutti vederci così indietro. L'esempio è la base di ogni giocatore. Bisogna sempre dare il massimo. Bisogna sempre dedicare il massimo a questo bellissimo lavoro".

ADDIO VICINO - Zaccardo è stato protagonista delle ultime sessione di calciomercato: "Anche l'anno scorso sembravo sul piede di partenza e poi sono rimasto ed anche l'anno scorso ho giocato bene.  Siamo tutti professionisti. Cerchiamo di fare il meglio sempre e quando viene data la possibilità, cerchiamo di ripagare il mister e la squadra con i tre punti".

OTTIMISMO - Sono poche le News Milan positive in questo periodo. L'ex Parma, nonostante i risultati negativi guarda ai prossimi impegni con ottimismo: "Cerchiamo di recuperare più punti possibili e più posizioni di classifica. Adesso c'è l'Empoli. Squadra organizzata e che giocano molto bene. Dovremo cercare di essere uniti, anche se il pallone scotta. Dovremo essere organizzati e fare cose semplici. Abbiamo una rosa invidiabile. Tocca ritrovare i risultati. La medicina migliore sono i tre punti. Adesso si dice che abbiamo un calendario abbordabile, ma sappiamo in questo momento non possiamo sottovalutare nessuno. Pensiamo partita dopo partita. Pensiamo a vincere contro l'Empoli. Dobbiamo concentrarci alla prestazione di domenica, visto che giochiamo alle 12.30 in un orario inconsueto.

JUVENTUS - "La prestazione contro la Juventus c'è stata, ma è normale in questo momento che loro abbiano avuto più chance per vincere. Abbiamo alzato il baricentro ed ora non si può più sbagliare e lasciare punti per strada. Dobbiamo essere duri e concentrati. Dobbiamo restare sempre in partita perchè abbiamo i mezzi per vincere la gara".

NUOVI ARRIVI - Il calciomercato di gennaio ha portato in squadra dei volti nuovi: "Alcuni acquisti li conoscevo già come Paletta, Antonelli, Bocchetti. Spero Destro si possa sbloccare già domenica. I nuovi arrivi sono tutti dei buonissimi giocatori e speriamo ci possano aiutare".

PARMA - "Mi dispiace per la situazione di Parma. Sono legato alla città ed ho molto amici. Sono stato vicino anche al ritorno. Speriamo possano sistemare tutte le cose, per portare serenità anche all'ambiente".




Commenta con Facebook