• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, da Essien a Baselli: al via la rivoluzione a centrocampo

Calciomercato Milan, da Essien a Baselli: al via la rivoluzione a centrocampo

I rossoneri iniziano a pianificare le strategie in vista della prossima stagione


Daniele Baselli (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

10/02/2015 12:05

CALCIOMERCAO MILAN ESSIEN BASELLI MUNTARI/ ROMA - Finito da poco più di una settimana il calciomercato invernale, il Milan inizia già a pianificare le strategie in vista della prossima sessione di trasferimenti. Dopo aver rinforzato sensibilmente la difesa con gli arrivi di Bocchetti, Paletta e Antonelli, il reparto che i rossoneri intendono stravolgere per la nuova stagione è il centrocampo.

Il match di sabato scorso contro la Juventus, polemiche sul gol di Tevez a parte, ha mostrato una volta per tutte come la linea mediana di Inzaghi sia il vero anello debole della squadra. Essien e Muntari, schierati insieme dal primo minuto, non sono stati in grado di arginare lo strapotere dei dirimpettai bianconeri. Un problema, quello del filtro in mezzo al campo, che il Milan ha già dovuto affrontare diverse volte durante la stagione.

Saranno proprio i due ghanesi i primi a partire a fine stagione: Essien ha diversi estimatori soprattutto in Qatar, destinazione che potrebbe raggiungere anche a stagione in corso, mentre per Muntari bisognerà trovare una sistemazione adeguata a partire da giugno. Oltre a loro, sarà difficile vedere ancora in rossonero Marco van Ginkel: l'olandese ha deluso le aspettative e con buone probabilità, rientrerà al Chelsea dal prestito.

Per tre con la valigia in mano, Galliani intende mettere a segno almeno due colpi in entrata. L'obiettivo principale del Calciomercato Milan per il centrocampo è quel Baselli dell'Atalanta a lungo inseguito a gennaio. Il giocatore è rimasto a Bergamo perché i rossoneri non potevano accontentare la richiesta di 7 milioni di euro avanzata dagli orobici, ma le due società si sono ate appuntamento per giugno, quando l'operazione potrà finalmente andare in porto.

Oltre a Baselli, il Milan cerca anche un profilo internazionale. Il nome ideale sarebbe quello di James Milner, in scadenza di contratto con il Manchester City. Per l'inglese, la concorrenza è agguerrita (Inter, Roma e diversi club europei) e non è detto che il giocatore non accetti di rinnovare con i 'Citizens'. Nelle ultime ore, infine, ai rossoneri è stato accostato Cheikhou Kouyaté, mediano senegalese del West Ham rivelazione di Allardyce.




Commenta con Facebook