• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Calciomercato Milan, Conte incontra Tavecchio: il dopo Inzaghi si decide oggi

Calciomercato Milan, Conte incontra Tavecchio: il dopo Inzaghi si decide oggi

Rossoneri sulle tracce del ct se dovesse lasciare prima dell'Europeo


Antonio Conte (Getty Images)
Marco Di Federico

09/02/2015 08:34

CALCIOMERCATO MILAN INZAGHI CONTE NAZIONALE GALLIANI / MILANO - Giornata molto importante per il calciomercato Milan. Perché dopo essere stati a discutere di prospettiva, a studiare comunicati con i quali focalizzare l'attenzione di stampa e tifosi sul presunto fuorigioco di Tevez sul gol del 1-0 nella netta sconfitta di sabato a Torino contro la Juventus, prima o poi in casa rossonera si tornerà a anche a parlare di calcio giocato. E quella di oggi, come ricorda 'TuttoSport', non sarà un giorno come gli altri per il futuro del Milan e di Filippo Inzaghi, visto che il presidente della Figc Carlo Tavecchio ha convocato a Roma alle 16.30 Antonio Conte per un confronto faccia a faccia sui delicati temi che hanno fatto stizzire il commissario tecnico: dai mancati stage alla data della finale di Coppa Italia.

La Nazionale ed il Milan: due destini che tendono ad incrociarsi intorno al nome dell'ex allenatore della Juventus, sul quale i meneghini stanno facendo più di un pensierino visto il fallimento della gestione Inzaghi, che è a 24 punti dalla vetta e a 13 dal terzo posto. E di questo passo sarà anche difficile andare in Europa League. Le carenze tecniche e di gioco della squadra rossonera non possono essere celate dalle polemiche di Galliani: nonostante i tanti acquisti del calciomercato di gennaio la squadra fatica a costruire azioni da gol e soprattutto in mediana, specie se manca Montolivo, sparisce la qualità.

Mancano ancora tante gare alla fine del campionato ed Inzaghi ha tutto il tempo per rilanciarsi, ma quello di Antonio Conte è già l'identikit ideale per la nuova, ennesima, ricostruzione. Il ct ha detto di volere proseguire fino agli Europei ma tutte le ultime vicende attorno alla Nazionale hanno minato molto la sua serenità. Il Milan è pronto ad accoglierlo, ma sulle tracce di Conte ci sono anche Paris Saint-Germain e Roma, nel caso in cui Garcia non dovesse neanche arrivare secondo.




Commenta con Facebook