• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CAGLIARI - ROMA

PAGELLE E TABELLINO DI CAGLIARI - ROMA

Ljajic sblocca la Roma ma è Verdi a sorprendere. Bene Paredes e M'Poku.


Ljajic (Getty Images)
Davide Ritacco

08/02/2015 17:06

ECCO LE PAGELLE DI CAGLIARI-ROMA:

 

CAGLIARI

Brkic 5,5 – Non impeccabile in entrambi i gol. Se Ljajic gli ruba il tempo lo stesso non si può dire sul tiro di Paredes sul quale poteva fare di più.

Gonzalez 5,5 – Tutto bene per i primi venti minuti quando la Roma stenta. Ma appena i giallorossi alzano leggermente i ritmi, va in difficoltà. Zola lo toglie per poter avere maggiore spinta con M’Poku. Dal 61’ M’Poku  6,5 – Prova a spaccare la partita e riesce ad andare in gol al suo esordio con un bel colpo di testa.    

Capuano 6 – Bene fin quando insieme al compagno di reparto non si addormenta sull’assist di Verde lasciando indisturbato Ljajic di andare al tiro.

Rossettini 6 – Stesso discorso di Capuano. Di sicuro è lui a comandare la difesa e la sua responsabilità potrebbe essere maggiore. Ma bisogna anche riconoscere la crescita di questo ragazzo.

Avelar 6,5 – Molto bene nel primo tempo quando è più puntuale di un freccia rossa sulla corsia di sinistra. Mette in area due palloni pericolosissimi. Nella ripresa paga quanto speso nella prima parte del match.

Dessena 6 – Parte centrocampista e lotta bene poi nella ripresa viene spostato a destra ed esce un po’ dal partita ma senza mai demeritare troppo.

Conti 5,5 – Il capitano che contro la Roma è spesso decisivo, questa volta lascia da parte l’orgoglio e con un po’ di fatica prova a combattere contro i suoi ‘ex’ colori.

Donsah 6,5 – Prestazione convincente del mediano appena arrivato. Grande personalità e buona frequenza di inserimenti con soluzioni interessanti. Prova anche ad andare lui stesso al tiro ma con scarsa fortuna.

Ekdal 5 – Invisibile per quasi tutto il match. Zola a lui affida il raccordo fra centrocampo e attacco ma non riesce mai ad impensierire la retroguardia giallorossa.

Joao Pedro 5,5 – Dopo appena un minuto avrebbe l’occasione giusta per poter spingere la palla in rete ma sbaglia clamorosamente. Non gioca una grande partita con troppi errori banali. Dal 78' Sau s.v.

Cop 4,5 – Due occasioni per segnare contro la Roma sono tante. Le spreca entrambe con tutte le attenuanti del caso. E’ comunque l’attaccante più pericoloso del Cagliari. Dal 83' Longo s.v.

All. Zola 5,5 – Il suo Cagliari ha le idee chiare e i nuovi innesti danno fiducia ma è troppo latente in area di rigore. Urge recuperare il miglior Sau per poter puntare alla salvezza con tranquillità.  

 

ROMA

De Sanctis 6,5 – Bravissimo a chiudere ad inizio ripresa sul destro ravvicinato di Cop. Tiene a galla la Roma rispondendo sempre presente ad ogni iniziativa avversaria.

Torosidis 6 – Spinge a fasi alterne. Col passare dei minuti la sua prestazione prende corpo grazie alla maggiore sicurezza nei suoi mezzi.

Yanga Mbiwa 5 – Solo il clamoroso errore di Cop gli permette di salvarsi dal suo errore che poteva costare tantissimo alla Roma. Lasciar passare il pallone al limite dell’area è pura follia.

Astori 6 – Regala sempre qualche brivido di troppo ma la gara di oggi è stata di sicuro più concreta rispetto alla ultime uscite. Il suo ‘ex’ stadio gli porta bene.  

Cholevas 5,5 – Pronti e via è una sua chiusura mancata rischia di portare avanti il Cagliari. Si riprende col passare dei minuti concedendo molto poco dalla sua parte ma M’Poku lo brucia nell’ultima occasione.  

Pjanic 5,5 – Ancora una gara insufficiente per il talento bosniaco. Troppo spesso è superficiale e poco incisivo nel gioco di una Roma spenta e a tratti incompiuta.

Keita 6 – Il Maliano è un giocatore fondamentale per Garcia. Sa impostare ma soprattutto recupera mille palloni e sa da equilibrio come pochi. Oggi era un po’ a corto di fiato ma il suo approccio è sempre da esempio.

Nainggolan 6 – L’altro ‘ex’ di lusso, gioca una gara ordinata senza strappi. Lineare e solito forza fisica con una buona lucidità. Meno preciso al tiro di altre volte.

Verde 7 – Garcia lo lancia in campo dal primo minuto sorprendendo tutti e il giovanissimo prodotto del vivaio ripaga la fiducia con un assist bellissimo per Ljajic e una prestazione fatta di tanta volontà e buoni colpi. Da una suo discesa arriva anche il secondo gol.   

Totti 5 – Non era al 100% e si è visto. Partita molto difficile per lui che in pratica non la vede mai. Si muove poco e ingolfa la manovra con la sua staticità. Dal 62’ Sanabria 6 – Appena rientrato dal campionato sudamericano under 20 (dove non ha lasciato traccia), Garcia lo manda in campo per un tridente anomalo e giovanissimo.  

Ljajic 6,5 – In fase di copertura a volte è distratto facendosi sorprende dalle sovrapposizioni dei cagliaritani. Poi però Garcia gli concede la libertà di svariare e così sblocca il risultato. Dal 73’ Paredes 6,5 – Garcia lo butta in campo per contenere e ripartire ma lui fa anche molto di più con un gol di ottima fattura con un bel destro al volo.   

All. Garcia 6,5 – La Roma torna alla vittoria grazie ai suoi giovani. La linea verde scelta dal tecnico ha ripagato. Ma ci sono ancora problemi evidenti. Il lavoro per tornare ad essere la vera Roma è ancora molto.  

Arbitro: Tagliavento 6 – Gara semplice da arbitrato senza troppi episodi dubbi su cui decidere. Bravo nella gestione dei cartellini e nell’interpretare correttamente un presunto fallo di mano di Yanga Mbiwa.  

 

TABELLINO

CAGLIARI-ROMA 1-2

Cagliari (4-3-1-2): Brkic; Gonzalez (dal 61’ M’Poku), Capuano, Rossettini, Avelar; Dessena, Conti, Donsah; Ekdal; Joao Pedro (Dal 78’ Sau), Cop (Dal 83’ Longo). All.: Zola.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Mapou, Astori, Cholevas; Pjanic, Keita, Nainggolan; Verde, Totti (dal 62’ Sanabria), Ljajic (dal 73’ Paredes). All.: Garcia.

Arbitro: Tagliavento

Marcatori: 38’ Ljajic (R), 85’ Paredes (R), 96’ M’Poku (C)

Ammoniti: 35’ Rossettini (C), 79’ Cholevas (R), 81’ Paredes (R), 82’ M’Poku (R)

Espulsi:




Commenta con Facebook