• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, gli osservatori delle big europee a 'San Siro' per Icardi

Calciomercato Inter, gli osservatori delle big europee a 'San Siro' per Icardi

Gli scout di diversi grandi club monitoreranno l'attaccante durante la sfida di domani col Palermo


Icardi
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

07/02/2015 10:05

CALCIOMERCATO INTER ICARDI / MILANO - Una sfida, un esame importante, per l'Inter e per Mauro Icardi. A 'San Siro' arriva il Palermo, domani sera in notturna. Le previsioni dicono che non ci sarà il pienone, ma c'è comunque grande attesa per vedere se i nerazzurri riusciranno ad invertire la tendenza e, soprattutto, come i tifosi accoglieranno 'Maurito' dopo il diverbio al termine della sfida sul campo del Sassuolo. Nessuna rottura al momento tra l'attaccante e la società, come vi abbiamo riportato in esclusiva, con le trattative per il rinnovo che salvo improvvisi cambi di rotta proseguiranno nelle prossime settimane. 

Se ne parlerà, dunque, ma il futuro dell'ex Sampdoria potrebbe essere comunque lontano da Milano. Perché già domani, in occasione della sfida con i rosanero, gli osservatori di Chelsea, Tottenham, Liverpool, Manchester City ed Atletico Madrid sono attesi allo stadio per monitarlo da vicino in vista di un eventuale assalto estivo. Senza rinnovo, come vi abbiamo raccontato in esclusiva, l'argentino potrebbe partire di fronte ad un'offerta tra i 25 ed i 27 milioni di euro. Cifre importanti, ma sicuramente inferiori a quelle che l'Inter potrebbe incassare in caso di accordo per il prolungamento del contratto. 

E la cessione potrebbe essere accelerata in caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League. Questioni di bilancio, bisogna far quadrare i conti, ed anche il Ds Piero Ausilio ha aperto alla possibilità di cedere un big senza l'Europa che conta: "Se ci sarà una cessione eccellente in caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League? Penso che sia possibile, non bisogna nascondersi. Non possiamo dire se sarà Icardi o qualche altro giocatore". Non si sbilancia, ma tanti club hanno già cerchiato il nome di Icardi nella lista degli obiettivi estivi.

 




Commenta con Facebook