• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Olanda > Punto Eredivisie, risultati e classifica ventunesima giornata

Punto Eredivisie, risultati e classifica ventunesima giornata

L'Ajax perde ancora, e il PSV Eindhoven se ne va: ora sono dodici i punti di vantaggio per Cocu


Philipp Cocu (Getty Images)
Andrea Corti (@cortionline)

06/02/2015 14:51

PUNTO EREDIVISIE RISULTATI CLASSIFICA / Amsterdam (Olanda) – Sono stati quattro giorni con ogni probabilità decisivi per la corsa al titolo dell’Eredivisie. Se l’Ajax aveva ancora speranze di tornare alla carica con il capolista PSV per coltivare l’ambizione del quinto scudetto consecutivo, le due sconfitte subite nelle ultime due gare le pregiudicano in maniera difficilmente discutibile. I ‘Lancieri’ anche nel turno infrasettimanale confermano infatti le incertezze degli ultimi tempi, che nel giro di tre giornate hanno portato il PSV a un vantaggio monstre di 12 lunghezze. La squadra di Cocu procede infatti come una corazzata, e battendo il Breda in trasferta approfitta in pieno della sconfitta dell’Ajax all’’Amsterdam Arena’ contro l’AZ Alkmaar: ancora una volta va a segno Depay, adesso capocannoniere solitario del torneo di cui è la principale stella. A 13 turni dal termine i ‘Boeren’ sembrano dominatori indiscussi del torneo, e per ribaltare il pronostico a questo punto ci vorrebbe un colpo di scena clamoroso.

STOP FEYENOORD – Dopo le ottime prestazioni delle scorse settimane si ferma il Feyenoord, che esce con le ossa rotte dal campo dell’Heerenveen: nel 3-1 finale va a segno anche Simon Thern, centrocampista nato a Napoli nel 1992 perché il padre Jonas (tra i principali protagonisti del grande Mondiale della Svezia a USA ’94) all’epoca era protagonista in maglia azzurra in Serie A. Ad approfittare di questo risultato è più di tutti lo Zwolle, che asfalta il Dordrecht ultimo e balza al terzo posto in classifica.

DELUSIONE – Dopo l’acuto di domenica con l’Ajax il Twente torna bruscamente sulla terra: i ‘Tukkers’ perdono 2-0 sul campo del Den Haag, e ad aprire le marcature è l’esordiente Iakovenko, approdato solo da pochi giorni in Olanda in prestito dalla Fiorentina. Con questa sconfitta il Twente perde una grande occasione per rientrare in corsa per le primissime posizioni e coltivare l’ambizione di un posto in Europa.

 

RISULTATI

Breda-PSV 0-2: 53’ Depay, 74’ Wijnaldum;

G.A. Eagles-Excelsior 0-0;

Den Haag-Twente 2-0: 13’ Iakovenko, 90’+1 Alberg;

Heerenveen-Feyenoord 3-1: 29’ Kazim-Richards (F), 43’ Thern (H), 58’ e 77’ Larsson (H);

Zwolle-Dordrecht 4-0: 43’ e 86’ Nijland, 79’ Becker, 85’ Rienstra;

Cambuur-Vitesse 0-2: 34’ Qazaishvili, 56’ Olijnyk;

Willem II-Utrecht 1-0: 80’ Haemhouts;

Heracles-Groningen 2-2: 38’ Darri (H), 66’ Leeuw (G), 75’ Weghorst (H), 88’ Chery (G);

Ajax-Alkmaar 0-1: 76’ Johannsson.

 

CLASSIFICA

PSV 55 punti, Ajax 43, Zwolle 39, Feyenoord 38, Alkmaar 38, Twente 34, Heerenveen 32, Groningen 29, Vitesse 28, Cambuur 27, Willem II 27, Utrecht 25, Excelsior 22, G.A. Eagles 20, Den Haag 20, Heracles 16, Breda 15, Dordrecht 11.




Commenta con Facebook