• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Galliani: "No Taarabt, Mexes tornerà. Munoz e i rinnovi..."

Calciomercato Milan, Galliani: "No Taarabt, Mexes tornerà. Munoz e i rinnovi..."

L'Amministratore delegato si è soffermato anche sul "sogno" del nuovo stadio


Presentazione Antonelli, Paletta e Suso (Calciomercato.it)

05/02/2015 17:17

CALCIOMERCATO MILAN GALLIANI TAARABT MEXES MUNOZ / MILANO - Adriano Galliani ha parlato in conferenza stampa di vari argomenti caldi per il Milan. Ecco le sue dichiarazioni: "Lo stadio? Oggi abbiamo fatto una riunione di 3 ore con Barbara Berlusconi, parlando dello stadio e guardando fuori dalla finestra. Sarebbe meraviglioso vederlo qui, tutto rossonero. Speriamo di realizzare questo sogno. Suso fa parte di quella generazione di spagnoli che stanno facendo benissimo, bisognerà dargli tempo per crescere. Può diventare importante".

TERZO POSTO - "Ogni volta che abbiamo parlato è andata male per cui non dico più niente. Abbiamo fallito gli agganci al terzo posto, perciò silenzio e pedalare".

TAARABT E MEXES - "Abbiamo tanti esterni, perciò non è venuto. Abbiamo pochi centrali, con Zapata infortunato e Mexes squalificato un mese, perciò ci siamo rafforzati nel reparto. Mexes assolutamente rientrerà e abbiamo ritenuto logico non farlo giocare con la Lazio, ma poi finite le 4 giornate finisce la pena. Non lo vedete in campo perché sta sistemando il ginocchio".

MUNOZ - "Non abbiamo firmato assolutamente. Poteva essere un obiettivo per luglio, adesso è arrivato Paletta e vedremo, ma non abbiamo niente, nessun impegno con Munoz, come sanno benissimo Zamparini e Ferrero".

RINNOVI E OBIETTIVI - "Rinnovi di Abate e de Jong? Se ne parla a fine stagione, non si parla di rinnovi. Noi non li comunichiamo, sono fatti interni tra società e calciatori. Obiettivi? Non ci sono aut aut, che se arriviamo sesti va bene e settimi no. Non capisco cosa ci sia successo a gennaio, non so dare delle risposte".

M.T.




Commenta con Facebook