• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Parma > Parma, Tommasi: "C'è il rischio deferimento. Speriamo nella nuova proprietà"

Parma, Tommasi: "C'è il rischio deferimento. Speriamo nella nuova proprietà"

Il presidente dell'Aic fa il punto sulla difficile situazione in casa gialloblu


Damiano Tommasi (Calciomercato.it)

04/02/2015 19:20

PARMA TOMMASI AIC / PARMA - Una situazione critica, che rischia di peggiorare ulteriormente. Damiano Tommasi, presidente dell'Aic, ai microfoni di 'Sky' fa il punto sui problemi economici del Parma: "Se non dovessere pagare gli stipendi entra metà febbraio verrebbero penalizzati, mi auguro che ciò non avvenga. C'è il rischio deferimento, ma la nuova proprietà si è insediata e tocca a loro ora. Perché è successo questo? Non lo so. Proabbilmente sono state fatti male dei conti. Purtroppo il sistema si deve difendere perché situazioni di questo tipo in Serie A non sono piacevoli. I giocatori? Alcuni hanno rescisso e cambiato squadra, per altri il rischio è di giocare senza stipendio e con una classifica compromessa. Mandare in campo una squadra in difficoltà economica e con equilibrio incerto non sarà una situazione normale. Com'è successo col Bari l'anno scorso si proseuge. La nuova proprietà sembra intenzionata a portare avanti la società, tutto sta nel vedere se ci staranno nei tempi. Le norme con penalizzazione al momento non sembrano sufficienti e ne va preso atto. Il Parma intanto anche in Coppa Itlaia ha dimostrato di avere le potenzialità per mantenere la categoria".

L.P.




Commenta con Facebook