• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Juventus, Tevez: "La numero 10 è una responsabilità. In Italia..."

Juventus, Tevez: "La numero 10 è una responsabilità. In Italia..."

L'attaccante argentino ha parlato della Premier League


Carlos Tevez (Getty Images)
Maurizio Fedeli (Twitter: @maurilio85)

04/02/2015 14:10

JUVENTUS TEVEZ / TORINO – La Juventus è ancora in corsa su tre fronti. La capolista infatti ha sette punti di vantaggio in campionato sulla Roma, oltre ad essere già approdata agli ottavi di finale di Champions League (affronterà il Borussia Dortmund) e alla semifinale di Coppa Italia contro la Fiorentina.

La news Juventus di giornata è l’intervista rilasciata da Carlitos Tevez, che ha parlato dei prissmi impegni della ‘Vecchia Signora’ e della sua carriera in bianconero nella trasmissione 'Filo Diretto' su 'Jtv': "Indossare la maglia numero 10 di questo club è una responsabilità. Indossare questi colori ti dà una carica particolare, voglio difenderli sempre.

MILAN – In campionato la Juventus affronterà il Milan nel prossimo turno di campionato: "La gara contro il rossoneri? E' una partita diversa dalle altre, contro il Milan a 'San Siro' ho segnato il gol più bello da quando sono in Italia. La Serie A italiana è un campionato difficile, dove si segna poco; per questo credo sia difficile poter puntare al Pallone d'Oro".

DIFFERENZA TRA SERIE A E PREMIER LEAGUE - "La Premier League credo che sia il campionato più bello – le parole del giocatore argentino - in Italia si corre di più e c'è più tattica".

CORSA SCUDETTO – Tevez ha parlato anche dell’obiettivo Scudetto: "Se dovessimo vincere per la quarta volta di fila lo Scudetto faremmo la storia del calcio".

MERCATO  E ARGENTINA – Si è appena concluso il calciomercato invernale. Il giocatore ha commentato cosi l’arrivo dei nuovi innesti De Ceglie, Sturaro e Matri, alla sua seconda esperienza con la maglia bianconera:  "Il mercato? I nuovi acquisti faranno sicuramente bene. Indossare la maglia dell'Argentina è stupendo: è un grande lavoro che comincia qui dalla Juventus".




Commenta con Facebook