• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Ibarbo: "Ho un risentimento al polpaccio. Ho parlato con il mister, volevo giocare"

Roma, Ibarbo: "Ho un risentimento al polpaccio. Ho parlato con il mister, volevo giocare"

Le prime parole da giallorosso dell'attaccante colombiano


Ibarbo (Getty Images)
Matteo Zappalà (@matteobegbie)

04/02/2015 14:00

DIRETTA CONFERENZA IBARBO / ROMA - Victor Ibarbo è stato uno degli ultimi colpi di mercato della Roma a gennaio. Calciomercato.it segue minuto per minuto la conferenza di presentazione dell'attaccante colombiano a Trigoria:

- ZANZI

"Ibarbo oggi ha avuto un problema fisico che andrà esaminato: faremo una nota medica nel pomeriggio".

- IBARBO

RUOLO - "Sul mio ruolo in attacco sono a disposizione di mister e compagni: sono qui come esterno ma posso essere schierato come punta".

INFORTUNIO - "Ho avuto un risentimento al polpaccio in allenamento, non sembra nulla di grave: aspettiamo il responso dei medici. A Cagliari mi sono infortunato al tendine rotuleo, stop di un mese circa. Il mio rientro era previsto proprio contro la Roma. Mi sentivo bene e ho parlato con il mister, volevo giocare. A Barcellona tornerò per delle visite".

VOGLIO VINCERE - "Ora che sono in una grande squadra come la Roma voglio vincere tutto: lavorerò e darò il massimo per questo. Sono felice ed emozionato, bello essere qui. Posso crescere come calciatore e come uomo".

ROMA - "Non mi aspettavo di venire in una squadra di grande livello come la Roma: giocare in una squadra così, con Totti, era un sogno".

AMBIENTAMENTO - "Mi sento già nel gruppo e posso dire che sul campo non facciamo fatica: abbiamo giocatori infortunati e in nazionale".

GOL - "E' vero, non segno molto ma perché lavoro per la squadra e non ho l'ansia del gol".




Commenta con Facebook