• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Crisi Roma, ESCLUSIVO Rizzitelli: "Qualcuno ha alzato troppo la cresta"

Crisi Roma, ESCLUSIVO Rizzitelli: "Qualcuno ha alzato troppo la cresta"

Calciomercato.it ha contattato in esclusiva l'ex calciatore giallorosso


Garcia e Totti (Getty Images)
ESCLUSIVO
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

04/02/2015 12:50

CALCIOMERCATO ROMA ESCLUSIVO RIZZITELLI / ROMA - Ruggiero Rizzitelli, ex attaccante della Roma, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it per fare il punto della situazione sulle ultime news Roma, all'indomani dell'eliminazione dalla Coppa Italia per mano della Fiorentina.

L'INIZIO DELLA CRISI - "La Roma di Garcia non si è più ripresa dalla sconfitta per 1-7 subita per mano del Bayern Monaco in Champions League - ha esordito Rizzitelli a Calciomercato.it - Il problema della squadra è sia fisico che mentale. I giocatori sono scarichi e, a onor del vero, gli gira anche un po' male".

IL BILANCIO DEL CALCIOMERCATO - "Destro non aveva spazio alla Roma e ha chiesto di andare via. Una società in questi casi deve accontentare il giocatore. E' stato preso Doumbia ma sappiamo tutti che al momento è fuori per la Coppa d'Africa. Ibarbo, invece è già pronto ma non è una punta centrale. Vedremo ora quando e come rientrerà l'ivoriano dall'impegno con la Nazionale. Non è, però, solo un problema di attacco - ha aggiunto l'ex calciatore ai nostri microfoni - In difesa ha perso Benatia e Castan e Manolas, dopo un inizio soddisfacente, sta incontrando serie difficoltà non riuscendo a sostituire degnamente il calciatore marocchino".

LE CRITICHE A GARCIA - "Rudi Garcia ha commesso qualche errore quest'anno. In particolare, forse ha sopravvalutato qualche elemento presente nella sua rosa. La frase sullo Scudetto fu pronunciata per motivare i calciatori ma forse qualcuno ha alzato troppo la cresta. L'anno scorso - ha spiegato Rizzitelli - nessuno si sarebbe mai aspettato una stagione simile e forse qualche giocatore sta ora peccando di umiltà".

LA FINE DEL TUNNEL - "Come detto prima il problema non riguarda solo l'attacco o un reparto specifico ed è quindi difficile mettere le mani per intervenire e rimediare a questa situazione. Il problema principale, però, è la difesa, che concede troppi, troppi gol. Recuperare uno svantaggio è sempre difficile, specialmente per una squadra come la Roma che non gioca con un vero e proprio bomber in attacco. Bisogna ripartire dal basso - ha concluso l'ex attaccante ai microfoni di Calciomercato.it - e il basso, nel calcio, è proprio la difesa".




Commenta con Facebook