• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > ATA HOTEL - Lazio, Caliendo: "Ederson resterà nella Capitale"

ATA HOTEL - Lazio, Caliendo: "Ederson resterà nella Capitale"

Il decano dei procuratori e presidente del Modena presente a Milano per il calciomercato


458344008.jpg
Matteo Torre (@torrelocchetta)

02/02/2015 13:51

CALCIOMERCATO ATA HOTEL ANTONIO CALIENDO / MILANO - Tra i tanti procuratori presenti all'Ata Hotel di Milano, sede del calciomercato, c'è anche Antonio Caliendo che ha rilasciato alcune battute ai cronisti, tra cui gli inviati di Calciomercato.it.

“Oggi il Modena non fa nulla (l'agente è anche presidente del club gialloblu, ndr)? Per adesso stanno tutti pensando a dove andare a mangiare, dopo a pancia piena forse si ragionerà un po’ meglio (sorride, ndr). Per quel che riguarda Ederson, rimarrà alla Lazio. Penso sia l’acquisto più importante di questo calciomercato per i biancocelesti. Vedremo più avanti, i capitolini hanno tantissimi impegni da qui a fine stagione. Pioli ha grandissima responsabilità sui risultati della squadra: se ritiene di poter fare a meno di lui, ha una fortuna grandissima, avendo un professionista che non ha mai creato problemi. Il mio colloquio di poco fa con Tare? Con Igli parlo sempre e volentieri perché è un grande professionista. Le fortune della Lazio sono legate soprattutto a lui e all’amministrazione Lotito, senza mettere in secondo piano il Segretario generale Armando Calveri. Con Tare abbiamo un rapporto sinceramente di amicizia, professionalmente purtroppo lui deve però guardare gli interessi della società. Detto questo, penso proprio che non si renda conto che Ederson può essere un punto in più per la Lazio. Non parte? A parer mio no. A parer della Lazio… ognuno discute per sé. Torino? Intanto vorrei precisare che non sono l’agente di Ederson ma il suo secondo padre. E’ giusto che lui debba avere un punto di riferimento e mi ci sono sempre prestato. Non ci sono problemi di nessun genere“.




Commenta con Facebook