• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Chievo-Napoli, Benitez: "Siamo in fiducia. Gabbiadini ci permette di cambiare"

Chievo-Napoli, Benitez: "Siamo in fiducia. Gabbiadini ci permette di cambiare"

Il tecnico partenopeo è soddisfatto per la terza vittoria consecutiva


Rafa Benitez (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

01/02/2015 17:30

CALCIO SERIE A CHIEVO NAPOLI BENITEZ / VERONA- Rafa Benitez è soddisfatto dopo la vittoria per 2-1 del suo Napoli sul campo (spesso ostico) del Chievo. Queste le parole del tecnico azzurro, rilasciate a 'Sky Sport': "Non era una partita facile e si poteva chiudere prima, abbiamo anche rischiato. Tre vittorie consecutive e siamo fiduciosi, partita dopo partita vediamo dove possiamo arrivare. Non significa essere senza ambizioni, è l'opposto. Vedremo dove siamo ed è l'atteggiamento giusto. Allegri ha detto chiaramentoe che il girone di ritorno è più difficile. Non sarà facile giocare allo stesso livello dello scorso anno ma l'idea è la stessa. Con Jorginho abbiamo provato a far girare la palla, anche se il campo non era perfetto. La squadra ha fatto quello che doveva fare e gli interpreti sono di massimo livello".

HAMSIK - "Sono tanti anni che faccio lo stesso. Quando hai una rosa non più forte devi rischiare qualche volte, sfruttando i giocatori al massimo. La prossima è mercoledì e poi domenica. Bisogna dare le chances ai giocatori per mostrare il proprio livello dando spazio a tutti".

DE GUZMAN - "Jonathan è un giocatore intelligente con gamba e velocità e che sbaglia qualche occasione. Tutto questo lo fa bene e ha dimostrato ancora una volta la sua qualità, permettendo agli altri di giocare bene. E' diverso da Hamsik, entrambi sono di qualità con diverse caratteristiche".

GABBIADINI - "Può giocare a sinistra, destra, trequartista e attaccante senza dare punti di riferimento. Ha fatto gol, ha causato l'autogol. Abbiamo abbondanza ed è molto meglio in vista delle tante partite a settimana".

FUTURO - A 'Mediaset' il tecnico ha parlato anche del suo futuro "Ho già detto che ne parlerò tra tre mesi. Solo in Italia c'è il problema di non avere un contratto già firmato per il futuro. Adesso penso a vincere il più possibile".

 




Commenta con Facebook