• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, 21esima giornata: Juventus stoppata a Udine, ko della Lazio. Quagliarella stende la Samp

Serie A, 21esima giornata: Juventus stoppata a Udine, ko della Lazio. Quagliarella stende la Samp

Vittoria importante per il Palermo contro il Verona. Solo un pari tra Atalanta e Cagliari


Fabio Quagliarella (Getty Images)

01/02/2015 16:55

SERIE A RISULTATI 21ESIMA GIORNATA JUVENTUS PARI KO LAZIO/ ROMA - Rimangono sette i punti di vantaggio della Juventus sulla Roma. I bianconeri non hanno approfittato del passo falso dei giallorossi pareggiando contro l'Udinese. La 'Vecchia Signora' non è andata oltre lo 0-0 al 'Friuli'. si avvicina alla vetta, così, il Napoli che espugna il 'Bentegodi' grazie alla prima rete stagionale con la maglia azzurra di Gabbiadini, che piega il Chievo. Successo rotondo del Torino contro la Sampdoria. I 'granata' dopo aver espugnato 'San Siro' hanno conquistato i tre punti anche con i blucerchiati grazie alla tripletta di Fabio Quagliarella. Bene, poi, anche il Palermo, che in rimonta ha la meglio del Verona. La maggiore sorpresa di giornata, però, è l'inatteso ko della Lazio a Cesena. I bianconeri, trascinati da Defrel, possono così continuare a sognare la salvezza anche grazie al successo allo scadere dell'Atalanta, che ha battuto al 90' il Cagliari.

 

Atalanta-Cagliari 2-1

Cesena-Lazio 2-1

Chievo-Napoli 1-2

Palermo-Verona 2-1

Torino-Sampdoria 5-1

Udinese-Juventus 0-0

 

Classifica: Juventus 50 punti, Roma 43, Napoli 39, Lazio 34, Sampdoria 34, Fiorentina 32, Palermo 30, Genoa 29, Sassuolo 28, Torino 28, Udinese 28, Inter 26, Milan* 26, Verona 24, Atalanta 23, Empoli 20, Cagliari 19, Chievo 18, Cesena 15, Parma* 9.

 

*una partita in meno




Commenta con Facebook