• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Calciomercato Juventus, ESCLUSIVO Palmeri: "Asta a sette per Gerson"

Calciomercato Juventus, ESCLUSIVO Palmeri: "Asta a sette per Gerson"

Il giovane talento brasiliano piace a Barcellona, Real Madrid, City e Chelsea ma ci sono anche Inter e Psg


Gerson (Getty Images)
ESCLUSIVO
dall'inviato Tancredi Palmeri

29/01/2015 22:33

CALCIOMERCATO JUVENTUS ESCLUSIVO GERSON BARCELLONA / ROMA - Follia da calciomercato. E' asta tra 5 club europei per il gioiellino Gerson, 17enne che ha brillato al Sudamericano Under 20, dunque tra i più giovani a partecipare. 

Partiamo dall'ultima notizia prima di ricostruire le ultime 48 ore. Oggi, giovedì 29 gennaio, il Barcellona ha fatto pervenire alle ore 14.00 un'offerta monstre di 18 milioni di euro, superando e di molto tutte quelle sul tavolo. Il Barcellona può comprare ma non può iscrivere giocatori: Gerson rimarrebbe al Fluminense fino all'estate fino a compiere i 18 anni (questo accadrebbe in ogni scenario), e poi si vedrebbe: o trasferimento estivo al Barcellona solo per allenarsi come ha fatto Suarez, o in prestito - magari proprio al Fluminense.

Ma attenzione: la Juventus, quella che ha intessuto i migliori rapporti già dall'estate scorsa - come vi avevamo raccontato in esclusiva su Calciomercato.it cinque mesi fa - che aveva fatto un'offerta ad agosto, e ne aveva fatta un'altra una settimana fa, è partita in contropiede. 

Dopo che il Barcellona ha fatto pervenire la propria offerta, i bianconeri hanno avuto una riunione con le parti, a Milano, al riparo da occhi indiscreti. Riunione che sembra essere stata fruttifera, e adesso si attende la prossima mossa della Juventus, probabilmente già nella giornata di venerdì.


Si era sparsa la voce che la Juve avesse cenato con il padre di Gerson nella serata di martedi, ma la notizia era falsa: solo oggi la dirigenza bianconera ha incontrato il padre del giocatore e gli agenti, anche perché le ultime 48 ore per l'entourage di Gerson sono state folli.


Dopo i contatti con Chelsea e Manchester City, dopo l'offerta dell'Inter, intorno agli 8 milioni di euro, inferiore rispetto a quella della Juve, ma con alcuni bonus per il giocatore, ecco che martedi c'è l'offerta del PSG, che superava quella bianconera: 12 milioni di euro, ma ritenuta ancora insufficiente. Nella stessa giornata arrivava una chiamata di Florentino Perez in persona: chiedeva un incontro a Madrid il giorno dopo. Così il padre di Gerson e gli agenti, di stanza a Londra al martedi, saltavano su un aereo per incontrare il Real Madrid. Riunione lunga, cordiale, ma il lavorìo di sottofondo della Juve non era logorato. 


Si arriva a giovedì, appuntamento a Milano. E l'offerta del Barcellona. E la Juventus che adesso ha l'occasione per sferrare il colpo di grazia. Il trequartista classe 1997 potrebbe essere più vicino di quanto non sembri, grazie al buon rapporto con chi gestisce il giocatore: il fondo Mangrove costituito da imprenditori e ex agenti Fifa (e in nessuna maniera legato al Manchester City, diversamente da alcune informazioni circolate) e dai procuratori di Kickpartners. 




Commenta con Facebook