• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, la proposta ai tifosi: due euro a testa per trattenere Pogba

Calciomercato Juventus, la proposta ai tifosi: due euro a testa per trattenere Pogba

Lo scrittore Sandro Veronesi ipotizza una sottoscrizione popolare per non cedere il francese


Paul Pogba (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

28/01/2015 16:28

CALCIOMERCATO JUVENTUS POGBA VERONESI DUE EURO / TORINO - Chelsea, Real Madrid, Psg e poi Manchester City e United: le big d'Europa sono pronte a far partire l'asta per Paul Pogba nel prossimo calciomercato estivo. La Juventus assiste interessata, disposta a cedere il giovane talento francese davanti a un'offerta da 80 milioni in su: i tifosi però non sono d'accordo e lo hanno testimoniato durante la sfida contro il Chievo intonando il coro "non si vende Pogba". 

Ma come fare a competere con le offerte d'ingaggio ultra milionare che le grandi d'Europa sono pronte a presentare al centrocampista? La soluzione arriva dallo scrittore Sandro Veronesi, tifoso bianconero, che sulle pagine di 'Gazzetta.it' pubblica una lettera indirizzata ad Agnelli, Marotta e Paratici che spiega come togliere Pogba dalle notizie di mercato Juventus. Eccone alcuni stralci: "Nelle ultime settimane la rassegnazione di vendere Pogba dinanzi a una mega offerta sembra aver ceduto il passo al sogno di trattenerlo. Non starò qui a ripetere le ragioni di questo cambiamento, che in tanti hanno ben spiegato e che voi stessi conoscete benissimo: mi limiterò a formulare una modesta proposta che rende a mio avviso realizzabile questo sogno. Tanto, lo sapete meglio di me, la garanzia di ripetere l'operazione-Zidane non c'è e non può esserci: nulla, malgrado la vostra abilità nell'operare sul mercato, può assicurare che con quei soldi si acquistino dei nuovi Nedved, Thuram e Buffon e non magari, dei nuovi Rush, Zavarov e van Der Saar - mentre l'ipotesi che Pogba continui a crescere è molto più solida".

"L'ostacolo alla sua conferma risiede nell'entità dell'ingaggio che una società come il Real Madrid sarebbe in grado di offrirgli - inarrivabile per la vostra politica finanziaria. Qui interviene la mia proposta: chiedere una mano a noi tifosi. Non si tratterebbe, badate, di una colletta - termine improprio e vagamente mortificante -, bensì di una sottoscrizione popolare, o di un esperimento di azionariato popolare, trasparente e nel rispetto delle regole. Ciascun tifoso che intenda contribuire all'integrazione dell'ingaggio di Pogba versa alla Juventus due euro all'anno: uno viene destinato al giocatore, e l'altro, già che ci siamo, a iniziative di solidarietà".

"Un'idea romantica - conclude Veronesi - ma anche concreta, praticabile, perché siamo in tanti. Pensateci, vi prego".

 




Commenta con Facebook