• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > Coppa Italia, Milan-Lazio 0-1: decide un rigore di Biglia. Inzaghi ora trema

Coppa Italia, Milan-Lazio 0-1: decide un rigore di Biglia. Inzaghi ora trema

I biancocelesti approdano in semifinale, per i rossoneri invece è crisi nera


Biglia (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

27/01/2015 22:39

COPPA ITALIA MILAN LAZIO / MILANO - Crisi sempre più profonda per il Milan: chiamati a 'salvare' la panchina di Inzaghi, i rossoneri vengono battuti nuovamente dalla Lazio nei quarti di finale di coppa Italia (0-1). A decidere la sfida di 'San Siro' un gol su calcio di rigore di Biglia, in una partita che ha visto i padroni di casa quasi mai pericolosi. 

Primo tempo con occasioni solo per la Lazio: prima Klose, poi Keita si trovano da soli davanti ad Abbiati. Nel primo caso è il tedesco a non inquadrare lo specchio della porta, nella seconda azione, invece, il portiere rossonero anticipa il giovane attaccante biancoceleste. Il gol di Biglia (38'), su calcio di rigore per fallo di mano di Albertazzi, è il giusto premio alla formazione di Pioli. Sul finire di tempo però Cana interviene da dietro su Menez: per Rocchi il fallo è da ammonizione e la Lazio è costretta a giocare tutto il secondo tempo in dieci. 

Nella ripresa il Milan occupa quasi costantemente la metà campo biancoceleste ma, se si esclude un gol annullato a Pazzini (fallo di mano), è di Keita l'occasione più pericolosa: contropiede perfetto e solo il palo nega la gioia del gol allo spagnolo. Ma tempo per rammaricarsi per la Lazio non c'è: i biancocelesti volano in semifinale, mentre per il Milan la crisi continua e Inzaghi ora trema...

MILAN-LAZIO 0-1

38' Biglia (rig.)




Commenta con Facebook