• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI EMPOLI-UDINESE

PAGELLE E TABELLINO DI EMPOLI-UDINESE

Widmer, che gol! Kone ingenuo. Saponara c’è, Sepe sorpreso.


Di Natale e Stramaccioni (Getty Images)
Raniero Mercuri

26/01/2015 20:58

ECCO LE PAGELLE DI EMPOLI-UDINESE:

 

EMPOLI

Sepe 5 – Il peggiore. Incolpevole sul gol di testa di Di Natale, che insacca in rete tutto solo da due passi. Sull’uno a due di Widmer invece, le colpe sono tutte sue: sul cross da destra dell’esterno friulano, si lascia sorprendere e sorpassare dal pallone, che tocca il palo e finisce incredibilmente in rete.

Hysaj 6 – Soffre un po’, a sorpresa, le avanzate di Pasquale dalla sua parte. Quando scende sulla fascia però, offre come sempre il suo buon contributo.

Rugani 6 – Offre come sempre il suo buon contributo in fase di copertura.

Tonelli 5,5 – Di Natale al 19’pt “svetta” tutto solo di testa proprio al centro dell’area di rigore, nella sua zona di competenza, insaccando l’uno a zero. Per il resto non gioca male, ma quel “neo” pesa. Eccome. Dal 43’pt Barba 6 – Attento ed ordinato.

Mario Rui 6,5 – Buona la sua prova. Scende spesso e volentieri sull’out di sinistra, mettendo dentro qualche palla interessante.

Vecino 6,5 – Sempre più convincenti le sue prove. Agisce da spalla di Valdifiori: tampona, contrasta, soprattutto riparte con tecnica e velocità. Non è più una sorpresa.

Valdifiori 6,5 – Dirige con autorità e ottima tecnica individuale il gioco dei padroni di casa. Detta i tempi, il ritmo, le giocate giuste. Più che una promessa.

Croce 6 – Forse un po’ falloso. Ma sempre attento, veloce nel ripartire e ribaltare l’azione.

Saponara 7 – Il migliore. E’ tornato da poco ad Empoli, ma sembra non essersene mai andato. Gioca dietro le due punte, garantendo qualità e personalità alla squadra. Al 36’pt realizza il rigore dell’uno a uno (che non c’è), spiazzando Karnezis. Dal 21’st Verdi 6 – Si dà molto da fare, creando più di qualche grattacapo alla difesa ospite.

Pucciarelli 6,5 – Si muove tanto e anche benino tra le maglie della difesa bianconera, procurandosi anche il rigore dell’uno a uno con un cross che impatta sulla spalla di Danilo. Per Ghersini è rigore. Misteri del calcio.

Mchedlidze 5,5 – Fa molto movimento, su questo non c’è dubbio. Tuttavia, non sembra mai trovare lo spunto giusto e quell’incisività sotto porta che tutti si aspettano. Dal 17’st Maccarone 6 – Ci mette tutto l’impegno possibile per scardinare la difesa bianconera. Vanamente, però.

All. Sarri 6,5 – L’Empoli continua a giocare davvero bene, confermandosi la grande sorpresa del campionato, almeno dal punto di vista della qualità del gioco.

 

UDINESE

Karnezis 6 – Sul rigore dell’uno a uno di Saponara non ha colpe. Per il resto, compie qualche buon intervento, come al 42’pt, quando devìa in corner un destro di Pucciarelli.

Piris 6 – Ormai pienamente a suo agio nella difesa a tre di Stramaccioni, sbaglia poco, risultando attento e diligente in molte circostanze.

Danilo 6 – Il rigore che Ghersini gli fischia contro al 35’pt è inesistente: Pucciarelli crossa, la palla finisce sulla spalla del centrale friulano. Per l’arbitro è rigore. Solo per lui però. Per il resto, dirige bene la retroguardia bianconera.

Heurtaux 6 – Lucido ed ordinato come spesso gli capita.

Widmer 7 – Il migliore. Segna il gol dell’uno a due in modo casuale, diciamocelo. Siamo al 14’st, l’esterno bianconero fa partire un cross lungo in area empolese. Troppo lungo. Sepe lo battezza fuori. La palla sbatte sul palo ed entra in rete. Per il resto, garantisce la solita buona spinta sulla fascia destra.

Allan 6,5 – E’ sempre uno dei migliori in campo nell’Udinese. E’ suo il cross per il gol del momentaneo uno a zero firmato Di Natale.

Guilherme 5,5 – Opaca la sua prova. Dovrebbe dettare i ritmi giusti a tutti i compagni. Lo fa raramente. Dal 22’st Fernandes 6 – Sempre utile per i compagni, che lo cercano spesso e volentieri.

Kone 4,5 – Il peggiore. Si fa buttare fuori per doppia ammonizione al 28’st per una gomitata a Valdifiori. Ingiustificabile. Prima di finire sotto la doccia, non aveva neanche giocato malissimo.

Pasquale 6,5 – Spinge bene sull’out di sinistra, mettendo qualche volta in difficoltà un brutto cliente come Hysaj.

Di Natale 7 – Intramontabile. Segna anche di testa al 19’pt, sfruttando al meglio un preciso cross da destra di Allan. La personalità non la scopriamo certo oggi. Che Dio lo conservi. Dal 22’st Hallberg 5,5 – Non si vede granchè.

Thereau 6 – E’ sempre un punto di riferimento per i compagni lì davanti. Tuttavia, non sembra incidere più di tanto.

All. Stramaccioni 6,5 – Una buona Udinese quella andata in scena al Castellani. Penalizzata da un rigore inesistente, va a prendersi i tre punti giocando bene e con la giusta personalità.

Arbitro: Ghersini 4,5 – Male. Al 35’pt vede solo lui un tocco di braccio di Danilo su cross di Pucciarelli. Decide per il rigore, sbagliando clamorosamente. Poi, sbaglia molto con i cartellini, ammonendo qua e là spesso senza motivo. Bene invece nel doppio giallo e quindi rosso a Kone, che al 28’st sgomita sul viso di Valdifiori.

 

TABELLINO

EMPOLI-UDINESE 1-2

Empoli (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Rugani, Tonelli (Dal 43’pt Barba), Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Croce; Saponara (Dal 21’st Verdi); Pucciarelli, Mchedlidze (Dal 17’st Maccarone).  All. Sarri

Udinese (3-5-2): Karnezis; Piris, Danilo, Heurtaux; Widmer, Allan, Guilherme (Dal 22’st Fernandes), Kone, Pasquale; Di Natale (Dal 22’st Hallberg), Thereau.  All. Stramaccioni

Arbitro: Davide Ghersini (sez. Genova)

Marcatori: 19’pt Di Natale (U), 36’pt Saponara rig. (E), 14’st Widmer (U)

Ammoniti: 35’pt Danilo (U), 37’pt Saponara (E), 16’st Kone (U), 23’st Piris (U), 28’st Kone (U), 48’st Barba (E)

Espulsi: 28’st Kone (U)




Commenta con Facebook