• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Palermo, ESCLUSIVO Bamba amaro: "Una sola partita e mai una spiegazione"

Palermo, ESCLUSIVO Bamba amaro: "Una sola partita e mai una spiegazione"

Il difensore ivoriano commenta cosi la sua partenza dopo mesi di esclusione


456368546.jpg
ESCLUSIVO
Giorgio Elia

26/01/2015 10:30

CALCIOMERCATO PALERMO ESCLUSIVO BAMBA / PALERMO - In attesa di qualche giocatore che possa puntellare l'organico a disposizione di Iachini, il Palermo ha fatto registrare la sua presenza nel mercato di reparazione con alcuni movimenti in uscita. Uno di questi ha visto la partenza del difensore Souleymane Bamba, approdato al Leeds con la formula del prestito con diritto di riscatto. L'ivoriano, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it, esprime la sua amarezza per l'epilogo della sua avventura in Italia durata poco più di cinque mesi: "Dopo il Mondiale disputato in Brasile, sinceramente speravo in un altro tipo di scenario per me. A Palermo non ho trovato lo spazio giusto e non è andata come avrei realmente voluto. Gli ultimi mesi nei quali non sono stato convocato per le partite della squadra sono stati difficili, ma il calcio è anche questo".

Una sola presenza contro il Napoli. Crede sia stato decisiva quella uscita?

"Non penso che le sorti di un giocatore in un club possano essere decise da una singola partita. Quando arrivi in un altro Paese devi abituarti alla tipologia del campionato con il quale sei chiamato a misurarti, dovendo apprendere anche la lingua e lavorando per conoscere i nuovi compagni. Un processo di ambientamento importante per il calciatore, ma anche per la sua famiglia. Tutti fattori importanti che mi portano a dire che una sola prestazione non può bastare a definire il destino di un calciatore".

Una partita che forse vorrebbe dimenticare...

"Non è così. Quella contro il Napoli è stata una partita nella quale la squadra ha espresso un ottimo calcio, contro una delle formazioni più forti del campionato. Per me i ricordi restano buoni perchè quella è stata la mia prima uscita nella serie A italiana e questo ricordo lo porterò sempre con me".

Ma allora cosa successe dopo Napoli?

"Non saprei dirlo. Quello che so è che non ho trovato più spazio, senza ricevere nessuna spiegazione a riguardo. Resta comunque la soddisfazione di aver fatto parte di un gruppo solido e unito, in una piazza calorosa che non fa mai mancare il suo supporto. Per questi motivi l'esperienza di Palermo resta comunque per me positiva".

Per Dybala potrebbe esserci un futuro al PSG, la sua vecchia squadra

"Lui e Vazquez sono due giocatori incredibili, dotati di grandissima qualità. Quando sei dotato di questi mezzi tecnici sei legittimato a non porti dei limiti e puoi ambire a giocare in qualsiasi squadra".

Adesso per lei c'è il Leeds

"Sono felice di questa scelta. Adesso voglio tornare a giocare con più continuità, per aiutare il Leeds a risalire in classifica. Ogni discorso sul mio futuro è rinviato a giugno, ora voglio solo fare bene con la mia nuova squadra".




Commenta con Facebook