• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, Baldissoni: "Verso un attaccante. Se arriveremo secondi..."

Calciomercato Roma, Baldissoni: "Verso un attaccante. Se arriveremo secondi..."

L'analisi del dirigente giallorosso, che tocca anche il tasto Iturbe


Pallotta e Baldissoni ©Getty Images
Matteo Torre (@torrelocchetta)

25/01/2015 20:17

CALCIOMERCATO ROMA BALDISSONI GARCIA ITURBE / FIRENZE - Mauro Baldissoni, Dg della Roma, ha parlato a 'Sky Sport' prima della gara con la Fiorentina: "Iturbe è molto giovane e ha qualità indiscutibili. Il suo valore è quello che era espresso dal mercato, ma non ne condiziona le prestazioni. Deve completare la maturazione, questo è certo".

LUIZ ADRIANO O SALAH - "Non commentiamo le operazioni di mercato, perché rischieremmo di rovinarle. Vedremo le opportunità, stiamo vagliando più di una soluzione ed è probabile che faremo qualcosa davanti".

JUVENTUS E FLESSIONE - "Ci sono momenti di maggior brillantezza e altri di flessione, legati al numero di partite e agli avversari. La classifica dipende da tante circostanze. Noi vogliamo vincere stasera, non facciamo i conti sulla singola giornata ma sul campionato. I dati dicono che facciamo meno bene, ma stiamo guardando l'aspetto positivo: significa che ci si aspetta che la Roma possa vincere tutte le partite, che in questi due anni si è fatto tanto e siamo felici di prenderci queste responsabilità".

RUDI GARCIA - Su possibili tensioni tra società e allenatore per lo scarso impiego dei calciatori più giovani arrivati dal mercato: "La Roma è felicissima del suo allenatore. Più che gossip, come ha detto lui, queste sono grandi sciocchezze. La nostra politica è puntare su calciatori che possano accrescere il proprio valore, tecnicamente ed economicamente. Non ci fermiamo, investire sui calciatori fa parte della nostra politica. Mettiamo a disposizione del tecnico i più pronti e qui ci fermiamo: lui ha il compito di vincere le partite e decide lui con quali uomini sia più possibile farlo".

OBIETTIVO - "E' competere per vincere, dall'anno scorso. Il nostro compito finisce quando schieriamo una squadra in grado di vincere ogni partita, come stasera. Poi il risultato finale dipende da tanti fattori, dall'avversario alla fortuna. Buona stagione se arrivassimo secondi? Se meriteremo quel posto sarà una stagione buona".




Commenta con Facebook