• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Inter-Torino, Ventura: "Con il lavoro possiamo essere protagonisti"

Inter-Torino, Ventura: "Con il lavoro possiamo essere protagonisti"

L'allenatore granata è molto soddisfatto per la vittoria ottenuta in extremis


Giampiero Ventura (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

25/01/2015 17:48

CALCIO SERIE A INTER TORINO VENTURA / MILANO - Giampiero Ventura è molto contento dopo la vittoria nel finale del suo Torino in casa dell'Inter. Queste le sue parole a 'Sky Sport': "Nelle ultime 14 partite l'Inter ha fatto 37 gol e noi oggi non abbiamo concesso quasi nulla. La squadra è stata bravissima a leggere le situazione e c'è partecipazione da parte di tutti. Al 93' siamo andati in 6 a saltare per cercare di vincere. A volte si riesce a volte no. Si è parlato tanto di Cerci ed Immobile. Noi senza mercato abbiamo 25 punti e potevamo averne 29-30 come l'anno scorso che è stato esaltante. Con il lavoro possiamo ritagliarci un  piccolo spazio da protagonisti".

CONTINUITA' - "La stagione dello scorso anno avevamo 35 gol in più con Immobile e Cerci, quest'anno è più difficile. Con la disponibilità di tutti e la voglia di lavorare come c'è stato in questo mese e mezzo possiamo continuare a migliorarci. Questi giocatori hanno obiettivi individuali e per raggiungerli dobbiamo lavorare in maniera colletiva".

DIFESA - "Non siamo più difensivi. Abbiamo fatto meno gol, penso alla sconfitta con la Juventus avendo 3 contropiede 3 contro uno per chiudere la partita. Anche oggi abbiamo avuto due contropiede e abbiamo dunque numeri negativi per le realizzazioni. Difensivista? Invito a cena e facciamo due chiacchiere".

CAPACITA' DI ADATTARSI - "In base alla caratteristiche cerchiamo di sfruttare le gare. Con l'Inter c'era tanta differenza e siamo stati bravissimi a chiudere le traiettorie e gli spazi mantenendo le posizioni. Abbiamo molti giovani e stiamo lavorando in questa direzione".

 




Commenta con Facebook