• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI INTER-TORINO

PAGELLE E TABELLINO DI INTER-TORINO

Maxi Lopez imperatore granata. Guarin rigenerato. Male Obi per l'Inter e Martinez per il Torino


Mauro Icardi (Getty Images)
Marco Di Nardo

25/01/2015 17:03

ECCO LE PAGELLE DI INTER-TORINO:

INTER

Handanovic 6 – Bravo nelle uscite basse. Viene chiamato in causa in poche occasione e ogni volta si fa trovare pronto. Incolpevole sul colpo di testa di Moretti che regala la vittoria al Torino.

D'Ambrosio 6 – Bravo nell’andare in pressione su Molinaro quando quest’ultimo entra in possesso della palla. Leggermente impreciso nei cross. Dal 55’ Shaqiri 5,5 – Entra in campo con l’obiettivo di creare maggiori pericoli sulla fascia destra ma oltre qualche cross non fa. Non trova al 73’ il giusto tempo d’intervento per insaccare in rete il cross rasoterra effettuato da Palacio.

Vidic 6 – Dimostra dimestichezza nell’uno contro uno. Mostra grande attenzione sulle palle inattive.

Andreolli  6 – Giocando affianco a Vidic acquisisce maggiore sicurezza. Bravo nelle chiusure così come nel limitare Quagliarella. Dal 43’ Ranocchia 6 – Così come Andreolli disputa una buona gara prestando molta attenzione ai contropiedi granata.

Obi 5 – Gioca in un ruolo che non è proprio il suo ma nonostante ciò commette pochi errori tattici. Leggermente impreciso nel passaggi e nei cross, si perde la marcatura all'ultimo secondo e Moretti lo punisce.

Guarín 6,5 – Partecipa attivamente alla manovra offensiva dell’Inter. Si propone sia per andare al tiro dalla distanza sia nel servire Icardi e compagni quando questi ultimi si trovano in una posizione migliore per andare al gol. Rigenerato.

Kuzmanovic  6 – Si posiziona davanti alla difesa dando una grossa mano all’intero reparto arretrato. In più di un’occasione l’azione incomincia da lui che smista sulle fasce o servendo il compagno vicino meglio posizionato.

Podolski 6 – Grazie alla sua esperienza, riesce a giocare d’anticipo sulle mosse dei giocatori del Torino intercettando molti palloni e andando subito al tiro o fornendo assist ai compagni di squadra. Dal 65’ Donkor  6 – Nonostante la giovane età, disputa una discreta gara. Si propone in fase offensiva creando superiorità numerica sulla fascia destra e con la sua velocità mette in difficoltà i difensori granata.

Kovacic 5,5 – Mancini gli chiede di fare l’uomo che detta i tempi della manovra offensiva e il giovane croato ci prova. Da lui però ci si aspetta di più.

Palacio 6  – Con la sua velocità e la sua mobilità mette in seria difficoltà Darmian e i difensori del Torino. In qualche occasione cade nella trappola del fuorigioco. Manca di precisione sotto porta.

Icardi 5,5 – Grazie al suo movimento senza palla mette in difficoltà i difensori granata. Cerca con continuità la via del gol ma con scarsi risultati.

All. Mancini 6 – La sua squadra gioca un buon calcio ma manca di cinismo sotto porta.

 

TORINO

Padelli 5,5 – Sbaglia spesso le uscite alte e quando sceglie i giusti tempi di uscita, preferisce allontanare la palla lateralmente invece di bloccarla.

Maksimovic 6 – Bravo sia nel gioco aereo che nell’uno contro uno. Grazie alla sua bravura anche nelle chiusure, limita i danni commessi da Darmian sul lato destro. Dall’80’ Bovo – S.V.

Glik 6 – Bravo sia nel gioco aereo che nelle chiusure. Predilige anche lui il lancio lungo al cominciare l’azione dalla difesa.

Moretti 6–  Soffre la velocità di giocatori come Palacio e gli inserimenti dei centrocampisti neroazzurri. In fase d’impostazione predilige il lancio lungo per Molinaro a causa della repentina pressione sul possesso di palla che effettuano i giocatori dell’Inter. Nel finale riscatta la sua prestazione con un gol che vale oro.

Darmian 5,5– Soffre troppo l’esuberanza e la velocità di giocatori come Obi e Palacio. 

Benassi  6 – Leggermente impreciso nei passaggi. Accompagna l’azione offensiva del Torino ogni qualvolta la squadra ha la possibilità di effettuare un contropiede.

Gazzi 6 – Si posiziona davanti alla difesa cercando di limitare gli attacchi centrali della squadra di Mancini. Imposta velocemente i contropiedi appena entra in possesso della palla.

Farnerud 5,5– Meglio in fase d’interdizione che in quella d’impostazione. Sbaglia in più di un’occasione l’ultimo passaggio per servire gli attaccanti. Dal 67’ El Kaddouri 6 – Rispetto a Farnerud accompagna di più le sporadiche occasioni offensive del Torino.

Molinaro 6 – Malgrado l’incombente presenza di D’Ambrosio sulla sua fascia di competenza, cerca di creare pericoli all’Inter effettuando dei cross per le punte. Peccato che la sua imprecisione nell’effettuarli non consenta agli attaccanti di avere una palla giocabile. 

Martinez 5 – Sarà che si ritrova di fronte un giocatore come Vidic ma l’attaccante di Ventura fa ben poco per rendersi pericoloso. Quando ci prova, pecca di precisione. Commette molti errori in fase d’appoggio facendo sfumare due contropiedi.  Dal 57’ Maxi López 6,5  –  Rispetto al suo compagno di squadra, riesce a mettere in apprensione la difesa dell’Inter grazie al suo continuo movimento senza palla e alle sue sponde. Determinante il suo tocco di testa che libera Moretti in occasione del gol decisivo.

Quagliarella 6 – Cerca di far salire la squadra ogni qualvolta viene effettuato un lancio lungo. Arretra in più di un’occasione la sua posizione per prender palla e far ripartire l’azione.

All. Ventura 6 – Nonostante la sua squadra soffra il buon gioco dell’Inter, riesce comunque a difendere con ordine e a ripartire in contropiede.

Arbitro: Irrati 6 – Dirige una buona gara l’arbitro della sezione di Pistoia, ammonendo solo in casi estremi.  

 

TABELLINO

INTER-TORINO 0-1

Inter (4-2-3-1): Handanovic, D'Ambrosio (55’ Shaqiri), Vidic, Andreolli (43’ Ranocchia), Obi, Guarín, Kuzmanovic, Podolski (65’ Donkor), Kovacic, Palacio, Icardi. A disposizione: Carrizo, Berni, Hernanes, Krhin, Bonazzoli, Dodô, Puscas. All. Mancini

Torino (3-5-2):  Padelli, Maksimovic (80’ Bovo), Glik, Moretti, Darmian, Benassi, Gazzi, Farnerud (67’ El Kaddouri), Molinaro, Martinez (57’ Maxi López), Quagliarella. A disposizione: Gillet, Castellazzi, Jansson , Silva, Amauri, Masiello, Vives. All. Ventura

MARCATORI: 94’ Moretti (T)

ARBITRO: Massimiliano Irrati, sez. di Pistoia

AMMONITI: 51’ D’Ambrosio (I), 78’ Icardi (I), 85’ Darmian (T)

ESPULSI: -

 

 




Commenta con Facebook