• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI VERONA-ATALANTA

PAGELLE E TABELLINO DI VERONA-ATALANTA

Saviola decide, Sala è un turbo. Bene Zappacosta e Sportiello, male Cigarini e Denis


Gioia Saviola (Getty Images)
Davide Sperati

25/01/2015 17:00

ECCO LE PAGELLE DI VERONA-ATALANTA

 

VERONA

Benussi 6 – Ormai titolare al posto di Rafael. Passa una domenica da autentico spettatore.

Sorensen 6 – Il biondo difensore tiene bene la zona di sua competenza.

Moras 6,5 – Dopo l'infortunio, il greco torna disponibile dal primo minuto e la difesa gialloblu ringrazia.

Marquez 6 – A turno si occupa di Denis e Pinilla, senza mai sbagliare nulla. Esce nell'intervallo per qualche noia muscolare. Dal 46' Marques 6 – Anche per lui una gara tutto sommata tranquilla.

Brivio 6 – Spinge molto sulla fascia sinistra, soprattutto nella prima frazione. Dopo il vantaggio si dedica maggiormente a coprire.

Sala 7 – Il Migliore. Importante il lavoro proposto sulla corsia di destra. Si sta guadagnando la maglia da titolare partita dopo partita. Dal 70' Martic 6 – Entra quando Sala termina la benzina per dare maggior protezione al reparto difensivo.

Tachtsidis 6 – I piedi sono buoni e ideali per sfruttare la velocità degli esterni gialloblu. In crescita.

Hallfredsson 6 – A centrocampo lotta come un leone, compensando con il dinamismo, il passo lento del compagno di reparto (Tachtsidis).

Saviola 6,5 – Preferito a Nico Lopez, al 25' si divora la palla-goal dell'uno a zero. Nella ripresa segna il goal del vantaggio al minuto 52 e sfiora il raddoppio al 72'.

Toni 5,5 – Il peggiore. Perno di ogni giocata scaligera, ci prova in tutti i modi possibili: di testa, di sinistro e addirittura anche di tacco, ma la palla non vuole saperne di entrare in rete.

Lazaros 6 – Troppo prevedibili le sue giocate, non riesce mai a creare la superiorità numerica. Buono comunque l'assist per Saviola. Dal 74' Ionita 6 – Nel quarto d'ora a disposizione si rende pericoloso con qualche cross interessante.

All. Mandorlini 6,5 – Il rischio esonero si faceva sempre più pressante e serviva la vittoria, che puntualmente è arrivata, contro una diretta concorrente. Gli innesti dal primo minuto di Saviola e Sala si sono rivelati azzeccati.

 

ATALANTA

Sportiello 6,5 – Il giovane portiere brianzolo si conferma ancora una volta come un ottimo portiere. Al 25' grande riflesso sulla conclusione ravvicinata di Saviola. Non può nulla sul goal subito.

Bellini 6 – Tornato ormai a pieno regime, è autore di una discreta prestazione.

Stendardo 5,5 – Qualche responsabilità sul goal subito. Per il resto solita gara tutta cuore e polmoni.

Biava 6 – L'ex laziale dimostra di essere ancora un giocatore di categoria, nonostante i suoi 37 anni.

Del Grosso 5,5 – Soffre un po' troppo il confronto con Sala ma tutto sommato tiene botta e intelligentemente riesce a guadagnarsi la sufficienza. Dal 68' D'alessandro 5,5 – Colantuono lo inserisce per dare più spinta sulla corsia di destra.

Zappacosta 6 – Il migliore. Ancora una buona prestazione per la giovane promessa dell'under 21 italiana. Al 27' prova anche la via del goal, ma il suo rasoterra è bloccato da Benussi.

Cigarini 5 – Il peggiore. Diversi appoggi sbagliati nel primo tempo e nel primo quarto della ripresa. Decisamente una gara sottotono. Dal 60' Baselli 6 – Entra e sicuramente la manovra dell'Atalanta diventa più armoniosa. Andava inserito dal primo minuto.

Carmona 5,5 – Schierato davanti alla difesa, fa della fisicità la sua arma principe, ma non disputa una grande gara.

Moralez 5,5 – Il folletto bergamasco gioca bene il pallone, ma si limita a svolgere il suo compitino senza mai creare nulla d'interessante.

Denis 5 – Gara completamente da dimenticare. Non è più quello dello scorso anno. L'assenza di Bonaventura si è fatta sentire più del previsto. Dal 78' Gomez sv.

Pinilla 6 – Al 32' sfiora il goal con una rovesciata perfetta che però lambisce di un soffio il palo destro.

All. Colantuono 5,5 - Dopo l'exploit di San Siro contro il Milan arriva la sconfitta per uno a zero. Baselli andava inserito dall'inizio e il duo d'attacco Denis-Pinilla continua a non convincere.

ARBITRO: Doveri 6 – Al 22' poteva concedere il rigore a Toni. Poi per il resto, gara abbastanza facile da gestire, così anche come la gestione dei cartellini gialli.

 

TABELLINO

VERONA-ATALANTA 1-0

VERONA (4-3-3): Benussi; Sorensen, Moras, Marquez (dal 46' Marques), Brivio; Sala (dal 70' Martic), Tachtsidis, Hallfredsson; Saviola, Toni, Lazaros (dal 74' Ionita). All. Mandorlini

ATALANTA (4-4-2): Sportiello; Bellini, Stendardo, Biava, Del Grosso (dal 68' D'Alessandro); Zappacosta, Cigarini (dal 60' Baselli), Carmona, Moralez; Denis (dal 78' Gomez), Pinilla. All. Colantuono

ARBITRO: Daniele Doveri di Roma 1

MARCATORI: 53' Saviola (V),

AMMONITI: 11' Denis (A), 15' Sorensen (V), 91' Baselli (A)

ESPULSI:

 




Commenta con Facebook