• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI ELCHE-BARCELLONA

PAGELLE E TABELLINO DI ELCHE-BARCELLONA

Messi torna extraterrestre, Bartra delude. Pasalic da monitorare, Pelegrin disastroso


Lionel Messi (Getty Images)
Antonio Russo (Twitter @tonyrusso93)

24/01/2015 20:06

ECCO LE PAGELLE DI ELCHE-BARCELLONA:

 

ELCHE

Tyton 6,5 – Non può molto sui gol del Barcellona. Nella ripresa contiene il passivo con degli ottimi interventi.

Damian 6,5 – Molto anarchico, si spinge spesso in avanti per cercare gloria personale. Cerca di innervosire Neymar e ci riesce. Tiene bene il brasiliano da quel lato giocando sempre d’anticipo e spesso ribalta l’azione con velocità.

Roco 5 – Cerca di tenere da quel lato Neymar e ci riesce anche abbastanza bene. Purtroppo per lui è protagonista in negativo sul gol di Piqué perdendosi la marcatura del difensore spagnolo.

Pelegrin 4 – Macchia la sua prestazione commettendo il fallo da rigore ai danni di Neymar ad inizio ripresa. Per sua fortuna l’arbitro si dimentica di ammonirlo per la seconda volta in occasione del fallo da penalty. Sul finire molla definitivamente e da quel lato permette a Neymar di fare quello che vuole.

Cisma 6 – Resta molto basso e pensa di più a contenere il Barça da quel lato. Gioca una buona partita, ma è costretto a lasciare il campo da gioco anzitempo per un problema muscolare. Dal 61’ Edu Albacar 6 – Entra abbastanza bene in partita e tiene da quel lato ottimamente Montoya, positivo il suo spezzone di match.

Adrian 5 – Viene annichilito da uno stratosferico Mascherano che gli ruba costantemente palla. Prestazione sottotono la sua. Dal 70’ Lomban s.v.

Pasalic 6,5 – Pressa i centrocampisti dei blaugrana e prova a dettare i tempi di gioco alla squadra. Mostra un piede educato e buona personalità, giovane interessante, da seguire.

V. Rodriguez 6,5 – Da quel lato dialoga bene con Fajir e mette interessanti palloni al centro. Buona la sua partita.

Fajir 6,5 – Si rende molto pericoloso da palla inattiva e suggerisce l’azione dell’Elche con precisione. Tenta praticamente sempre la giocata di qualità e quasi sempre gli riesce. Indiavolato. Purtroppo non tiene a freno la sua esuberanza e con due falli stupidi si guadagna la doccia anticipata per doppia ammonizione.

Aaron 5,5 – Nonostante da quel lato il Barça gli lasci spazi dove poter agire, lui non li sfrutta. Non riesce mai ad arrivare sul fondo e dialoga poco con i compagni. Dall’82’ Coro s.v.

Jonathas 5,5 – Lotta e prova a portare qualche pericolo dalle parti di Bravo. Si spegne col passare dei minuti e non riesce più a creare particolari problemi al Barcellona.

All. Fran Escriba 5 – Il suo Elche nonostante i mille problemi da affrontare dentro e fuori dal campo gioca per un’ora un grandissimo match. Dopo l’espulsione di Fajir purtroppo però si scioglie definitivamente e becca l’ennesima goleada della sua storia contro il Barcellona.

 

BARCELLONA

Bravo 6,5 – Nel primo tempo viene chiamato a diversi interventi dall’Elche, ma si dimostra sempre all’altezza. Nella ripresa non deve compiere particolari parate.

Montoya 5,5 – Nel primo tempo non si fa vedere molto in fase offensiva. Nella ripresa prova maggiormente a farsi vedere in avanti, ma non è una prestazione esaltante la sua.

Piqué 7 – Si concede spesso delle licenze offensive e prova a portare avanti palla dalle retrovie. Con un’incursione da attaccante puro, su palla inattiva, trova il gol del vantaggio per il Barcellona.

Bartra 5 – Partita condita da diverse imprecisioni. Perde tanti sanguinosi palloni e va in grande difficoltà nel tenere l’inspirato Fajir di quest’oggi.  

Alba 5,5 – Non gioca una partita esaltante, commette qualche errore in fase di copertura. In fase offensiva si vede invece raramente. Dal 70’ Busquets s.v.

Xavi 6,5 – Prova costantemente ad inventare calcio sul centro-destra. Tenta di duettare con Messi e da palla inattiva, con i suoi affilati fendenti, mette spesso in grande difficoltà la retroguardia dell’Elche. Dal 72’ Sergi Roberto s.v.

Mascherano 7 – Rompe il gioco avversario e fa ripartire i suoi con lanci illuminanti. I compagni si appoggiano molto su di lui per rilanciare il gioco. Grandissima prestazione. Dal 70’ Adriano s.v.

Rafinha 5,5 – Si ritrova affiancato da due mostri sacri come Mascherano e Xavi e non ne sembra all’altezza. Tanti gli errori in fase di appoggio, alcuni anche banali, brutta prestazione. Cresce nel secondo tempo ed è bravo ad avviare il contropiede da cui nasce il rigore guadagnato da Neymar.

Pedro 5,5 – Da quel lato gli azulgrana vengono tenuti con le cattive dall’Elche. Tante le punizioni guadagnate dallo spagnolo che però non riesce a dare quel quid in più alla manovra catalana. Nel finale con un facile appoggio realizza la rete del 6-0.

Messi 8 – Gioca da falso nueve e si abbassa spesso per rifiatare dalla marcatura avversaria. Tenta di frequente di lanciare i compagni nello spazio. Nel secondo tempo sale in cattedra, prima realizza il rigore che regala al Barça il raddoppio e poi accende uno spento Neymar con due assist fantastici che permettono al brasiliano di realizzare una doppietta. Nel finale trova il secondo gol personale con un colpo da biliardo.

Neymar 7 – Prova ad irridere gli avversari con le sue finte. Col passare dei minuti si eclissa completamente e diventa un giocoliere bello da vedere, ma che di concreto fa davvero poco. Nel secondo tempo con un suo acuto regala ai blaugrana il rigore del raddoppio. Con il Barcellona ormai in superiorità numerica realizza una doppietta su due assist al bacio di Messi. Nel finale regala a Pedro l’assist per realizzare la rete del definitivo 6-0.

All. Luis Enrique 7 – Il suo Barcellona per un’ora soffre maledettamente l’Elche e immeritatamente va sul doppio vantaggio. Dopo l’espulsione di Fajir però i ragazzi con la casacca blaugrana sono bravi a chiudere la gara in goleada sfruttando le proprie individualità. 

Arbitro Gomez 5,5 – Partita condita da tanti cartellini e da tanti gol. Regolari tutte e sei le marcature del Barcellona. Errore grave nel secondo tempo da parte del direttore di gara che concede il penalty ai blaugrana, ma non espelle Pelegrin con il secondo giallo. Corretta infine la decisione di concedere a Fajir la doccia anticipata.

 

TABELLINO

ELCHE-BARCELLONA 0-6

ELCHE (4-2-3-1): Tyton; Damian, Roco, Pelegrin, Cisma(dal 61’ Edu Albacar); Adrian(dal 70’ Lomban), Pasalic; V. Rodriguez, Fajir, Aaron(dall’82’ Coro); Jonathas. Manu Herrera, Lomban, Herrera, Coro, José Angel, Alvaro, Edu Albacar. All: Fran Escriba.

BARCELLONA (4-3-3): Bravo; Montoya, Piqué, Bartra, Alba(dal 70’ Busquets); Xavi(dal 72’ Sergi Roberto), Mascherano(dal 70’ Adriano), Rafinha; Pedro, Messi, Neymar. Ter Stegen, Busquets, Iniesta, Suarez, Sergi Roberto, Adriano, Dani Alves. All: Luis Enrique.

Arbitro: Carlos Clos Gomez

Marcatori: 36’ Piqué (B), 55’ Messi (B), 69’ Neymar (B), 72’ Neymar (B), 88’ Messi (B), 93’ Pedro (B)

Ammoniti: 20’ Cisma (E), 27’ Aaron (E), 35’ Pelegrin (E), 40’ Jonathas (E), 41’ Fajir (E), 57’ Fajir (E), 63’ Mascherano (B), 66’ Alba (B), 79’ Lomban (E)

Espulsi: 57’ Fajir (E)




Commenta con Facebook