• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sampdoria > Parma-Sampdoria, Mihajlovic: "Terzo posto? Non è il nostro obiettivo. Senza Muriel siamo in emergen

Parma-Sampdoria, Mihajlovic: "Terzo posto? Non è il nostro obiettivo. Senza Muriel siamo in emergenza"

Il tecnico blucerchiato suona la carica in conferenza stampa alla vigilia della sfida con gli emiliani


Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

17/01/2015 13:38

PARMA SAMPDORIA MIHAJLOVIC TERZO POSTO MURIEL GASTALDELLO / GENOVA - Un solo risultato per la Sampdoria. Il tecnico blucerchiato Sinisa Mihajlovic, alla vigilia della sfida con il Parma, carica l'ambiente e suona la carica: "Non ci si può mai rilassare, stiamo facendo un grande torneo. Abbiamo grandi responsabilità. Non possiamo sbagliare le partite contro squadre meno accreditate di noi. Chi dice che domani dobbiamo vincere e dominare contro il Parma non capisce nulla di calcio, ci sono almeno cinque o sei squadre con un organico peggiore del loro. Noi sappiamo cosa possiamo fare e come. Il Parma è alla nostra portata. Abbiamo trenta punti, siamo in zona Europa. Ma nessuno deve perdere di vista la realtà. Il terzo posto non è il nostro obiettivo. Se tra diciassette o diciotto partite siamo lassù ci proveremo".

La chiosa è sul mercato: "Volevo un giocatore pronto subito e non è successo. Ora stringiamo i denti e poi tireremo una linea dopo il mercato. Ultimato il calciomercato diremo che cosa siamo in grado di fare, se salvarci o puntare all'Europa. Eto'o? non è a disposizione. Posso parlare solo dei giocatori che ho qui, non degli altri. Correa ha qualità ed è convocabile. Pronto per l'Italia? Ci vorrà qualche mese. Deve capire dove è finito. Senza Muriel siamo in emergenza in attacco. Lui è l'unico capace di sostituire Gabbiadini. Le sue condizioni? Non ci ho paralto, chiedete a chi di dovere. Gastaldello è un ragazzo d'oro. Lui è il capitano della squadra. Per rispetto non posso trattenerlo contro il suo volere, deciderà con la società cosa fare. In caso di addio ci servirebbe un sostituto"

L.P.




Commenta con Facebook