• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Buffon: "Siamo in crescita. Tutto dipende da noi"

Juventus, Buffon: "Siamo in crescita. Tutto dipende da noi"

Il portiere bianconero fa un bilancio alla vigilia dell'ultima giornata del girone di andata


Buffon (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

16/01/2015 15:54

JUVENTUS BUFFON INTERVISTA / TORINO - Primi in campionato, avanti in Champions e coppa Italia: se non ci fosse stata la sconfitta in Supercoppa contro il Napoli, la prima metà della stagione della Juventus avrebbe potuto essere definita perfetta ed ecco perchè sul calciomercato la società non ha fretta. Le news Juventus contengono comunque bilanci più che lusinghieri dei primi sei mesi dell'era Allegri. A parlare del campionato bianconero è il capitano Gigi Buffon dai microfoni di 'Jtv': "Se avessimo vinto la Supercoppa sarebbe stata una metà stagione eccezionale e al di là di ogni aspettative. Però le indicazioni arrivate sono di una squadra in evoluzione e con tanti calciatori che stanno trovando maturità e consacrazione anche a livello europeo". 

Buffon ora guarda al proseguo della stagione: "L'obiettivo è fare più strada possibile in Champions e confermarci in Italia con campionato e anche coppa Italia, un trofeo che manca da troppo tempo. Contro il Verona abbiamo fatto una prova convincente, la dimostrazione che siamo una rosa competitiva e molto amalgamata. E' stato bello rivedere un Pepe frizzante e lo 'Stadium' pieno". 

Sui prossimi impegni in campionato, il portiere della Juventus afferma: "I prossimi saranno impegni importanti soprattutto per noi. Quando sei davanti hai la fortuna e l’onere di sapere che tutto dipende da te. Quando ci sono gare da vincere non bisogna tentennare ma dare la dimostrazione di essere una squadra matura, che sa quando accelerare e rifiatare durante la stagione". 

Intanto c'è da affrontare nuovamente il Verona: "Ci aspetta una gara diversa e non ci affronteranno a viso aperto come fatto ieri. Avranno anche il dente avvelenato considerato il pesante passivo. Trovranno energia e rabbia per vendicare la sconfitta". 

Ultima battuta Buffon la dedica al suo momento di forma: "Le due parate più belle a livello stagionale sono quelle contro la Sampdoria e l'Atletico Madrid. Non mi piace celebrarmi ma sono soddisfatto di quanto sto facendo: tutti aspettano il tracollo e questo mi stimola e mi spinge a stupire sempre, insieme alla squadra".




Commenta con Facebook