• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sassuolo > VIDEO CM.IT - Milan-Sassuolo, Di Francesco: "Ci manca un gol valido, ma noi siamo 'piccolini'..."

VIDEO CM.IT - Milan-Sassuolo, Di Francesco: "Ci manca un gol valido, ma noi siamo 'piccolini'..."

Il tecnico dei neroverdi ha parlato al termine della sfida contro i rossoneri


Di Francesco (Calciomercato.it)
dall'inviato Matteo Zappalà

13/01/2015 23:30

MILAN SASSUOLO DI FRANCESCO/ MILANO - Il Sassuolo è fuori dalla Coppa Italia. Il tecnico dei neroverdi, Eusebio Di Francesco, ha commentato la sconfitta contro il Milan: "Abbiamo commesso qualche ingenuità in più rispetto alla scorsa settimana, ma credo comunque che i ragazzi abbiano fatto una buona partita - ha dichiarato Di Francesco ai microfoni dei cronisti presenti in zona mista, tra i quali l'inviato di Calciomercato.it - Obiettivi? Come tutti i miei colleghi dico la salvezza, la squadra è giovane e deve crescere ancora molto. L'interesse della Fiorentina? I complimenti fanno piacere, ma sono molto legato al Sassuolo. In futuro vedremo"

 

LA PARTITA - "E' stata una partita aperta - ha invece dichiarato Di Francesco ai microfoni di 'Rai Sport' - Manca un gol valido nostro che poteva cambiare le dinamiche del secondo tempo ma siamo stati bravi a riprenderla - afferma a 'Rai Sport' -. Un po' ingenui sul gol ma ci può stare. Ho fatto giocare ragazzi che hanno giocato meno finora e sono contento. Loro sono stati più bravi negli episodi, noi un po' più disordinati. Comunque va bene così".

RIGORE - "Per me non è una bella chiamata del guardalinee, non è che perché siamo il Sassuolo siamo "piccolini". D'altronde lo sappiamo cosa dice il regolamento in caso di dubbio..."

OBIETTIVI - "Lavoreremo per raggiungere il prima possibile i 40 punti con umiltà. Già prima della partita dell'Inter ci siamo sentiti "bravini", e questo non va. Prima i 40 punti, poi magari ci divertiremo dopo".

M.S.

 




Commenta con Facebook