• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, arrivano le regole social: 'retwittare' con prudenza

Milan, arrivano le regole social: 'retwittare' con prudenza

La società rossonera ha diramato delle linee guida per l'utilizzo di Twitter e simili


Adriano Galliani ©Getty Images

12/01/2015 15:17

MILAN REGOLE SOCIAL NETWORK / MILANO - No ai tweet compulsivi: il Milan lancia (o per meglio dire rilancia) le linee guida per l'utilizzo dei social network. Come riporta 'gazzetta.it', la società rossonero ha stabilito delle regole che i propri dipendenti (non solo i calciatori) devono adottare nell'utilizzo di Twitter  e simili. Divieto assoluto quindi di pubblicare giudizi su arbitri e scelte tecniche, no anche a notizie internet, sia di calciomercato che di allenamento. Niente tweet e post con commenti religiosi, politici, sessuali e razziali, retweet solo dopo consultazione con il club e, infine, sì alla promozione dei canali online ufficiali della società. 

Il regolamento, come detto, riguarda oltre i calciatori anche i dipendenti ma non è esteso ai familiari: via libera quindi ai commenti piccati della moglie di Pazzini o della fidanzata di Cerci, che in passato hanno scatenato non poche polemiche con i loro interventi social. 

B.D.S.

 




Commenta con Facebook