• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI VERONA - PARMA

PAGELLE E TABELLINO DI VERONA - PARMA

Toni eterno. Valoti al primo gol in serie A. Grande prova di Rodriguez. Male De Ceglie e Palladino


Verona (Getty Images)
Davide Ritacco

11/01/2015 17:04

ECCO LE PAGELLE DI VERONA-PARMA

 

VERONA

Benussi 6 – Punito dal sinistro magico di Lodi. Per il resto della gara gestisce bene anche i momenti più difficili.   

Rodriguez 6,5 – Buono l’esordio con la maglia gialloblu. Provvidenziale con il salvataggio sulla linea. Fa una bella figura mostrando aggressività e buona concentrazione.

Marquez 6 – L’esperto difensore messicano dirige con diligenza la difesa e chiude bene ogni spazio.

Marques 5,5 – Non sempre molto efficace nelle chiusure ma la sterilità offensiva del Parma gli da una mano.

Martic 6 – Spinge bene e vince il duello sulla sua corsia di competenza. Quando la pressione del Parma si fa più consistente sa anche difendere. Dal 83’ Sorensen s.v.

Sala 6 – Sblocca le marcature con un bellissimo tiro dalla distanza. Poi tira i remi in barca e Mandorlini lo richiama in panchina per provare a spingere con valoti. Dal 67’ Valoti 7 – Entra e serve subito l’assist per il 2-1 di Toni con una bella discesa sulla sinistra. Poi arriva anche il primo gol in serie A con un bel contropiede.  

Tachtsidis 6,5 – Regia lucida del greco che prende in mano il centrocampo del Verona. Anche quando la pressione degli avversari si fa maggiore, resta sempre calmo e prova a gestire ogni pallone.

Greco 6,5 – L’ex Genoa non sfigura e si immedesima subito nella nuova realtà. Il suo apporto per Mandorlini sarà sicuramente prezioso.

Brivio 6 – Buon primo tempo con scelte di tempo sempre giuste e movimenti negli spazi convincenti. Soffre un po’ quando c’è da difendere.

Toni 7 – L’eterno bomber è una spina nel fianco della difesa (fragile) del Parma. Bellissima la zampata vincente che regala la vittoria al Verona ed è il suo 301 gol in serie A.  

Saviola 6 – Offre l’assist del momentaneo vantaggio del Verona. Buon primo tempo e fin quando il fisico regge non demerita. Mandorlini lo richiama in panchina per sfruttare il contropiedista Nico Lopez. Dal 74’ Nico Lopez 6 – Buon impatto sulla partita. Mandorlini gli chiede gamba e lui non si tira indietro con un paio di contropiede pericolosi.

All. Mandorlini 7 – Il suo Verona torna alla vittoria in casa dopo 5 partite e la classifica torna a sorridere. Azzeccatissimi i cambi con Nico Lopez e Valoti decisivi per la vittoria.  

 

PARMA

Mirante 5,5 – Qualche responsabilità sul gol di Toni che da pochi passi lo trafigge con un tocco che lo sorprende. La sua difesa non gli garantisce la giusta copertura.

Costa 5,5 – Il match winner di martedì non solo non si ripete ma delude anche con una prestazione insufficiente.

Paletta 5 – L’italo argentino soffre molto il bomber di razza Toni che lo brucia in occasione del gol del 2-1.

Lucarelli 5 – Il capitano affonda con tutta la nave. Spesso distratto e fuori posizione è responsabile del brutto momento del Parma.

Cassani 5,5 – Primi minuti giocati con buona verve poi cala fisicamente e Donadoni lo toglie. Ma non stava demeritando troppo. Dal 57’ Rispoli 5,5 – Entra per dar manforte e registrare la difesa ma non riesce a mettersi in mostra.   

J.Mauri 6 – Il giovane calciatore del Parma è tra i pochi a salvarsi cercando sempre la giocata e provando a fare qualcosa in più ma la sua voglia s’infrange sulla pochezza della sua squadra.

Lodi 6 – Il gol è un vero e proprio gioiello e per questo merita la sufficienza ma per il resto in mezzo al campo deve e può fare di più.   

Gobbi 5,5 – Schierato da interno di centrocampo non decolla la sua prestazione. In confusione e spesso si perde gli uomini.  

De Ceglie 5 – Male, molto male. Non spinge e va spesso in difficoltà contro i diretti avversari. Appare un enigma tattico per Donadoni. Dal 75’ Bidoui 5,5 – non riesce a fare quello che gli chiede il suo allenatore.

Cassano 6 – Degli attaccanti del Parma è sempre il più pericoloso o comunque quello che prova a cambiare passo ma la sua latitanza in zona gol è preoccupante.

Palladino 5 – Evanescente e spesso distratto sbaglia diverse occasione. Sfortunato ma clamoroso il salvataggio sulla linea di Rodriguez che gli nega la gioia del gol. Dal 81’ Pozzi s.v.

All. Donadoni 5,5 – La vittoria contro la Fiorentina sembrava potesse cambiare l’inerzia del campionato e sperare in un 2015 diverso ma a Verona, nonostante la reeazione, si sono visti ancora troppi problemi.  

Arbitro: Gavillucci 6 – Gara tranquilla nonostante la posta in palio e il ritmmo, specie nel secondo tempo, si sia notevolmente alzato. Una sola ammonzione – giusta – e pochi episodi difficili.


TABELLINO

VERONA
– PARMA 3-1

Verona (3-5-2): Benussi; Rodriguez, Marquez, Marques; Martic (dal 83’ Sorensen), Sala (dal 67’ Valoti), Tachtsidis, Greco, Bivio; Toni, Saviola (dal 74’ Nico Lopez). All.: Mandorlini

Parma (3-5-2): Mirante; Costa, Paletta, Lucarelli; Cassani (dal 57’ Rispoli), J, Mauri, Lodi, Gobbi, De Ceglie (dal 75’ Bidaoui); Cassano, Palladino (dal 81’ Pozzi). All.: Donadoni

Arbitro: Gavillucci

Marcatori: 39’ Sala (V), 64’ Lodi (P), 72’ Toni (V), 90’ Valoti (V)

Ammoniti: 74’ Valoti (V)

Espulsi:  




Commenta con Facebook