• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Torino-Milan, Ventura: "C'è rammarico, il nostro campionato comincia adesso. Cerci..."

Torino-Milan, Ventura: "C'è rammarico, il nostro campionato comincia adesso. Cerci..."

Il tecnico dei 'granata' ha parlato al termine della sfida contro i rossoneri


Giampiero Ventura (Getty Images)
Martin Sartorio ( Twitter: @SartorioMartin)

10/01/2015 23:06

TORINO MILAN VENTURA PAROLE/ TORINO - Un pareggio che lascia l'amaro in pocca al Torino di Ventura. Il tecnico dei granata - intervistato da 'Sky Sport' - ha parlato al termine della sfida contro il Milan, conclusasi sull'uno a uno: "Volevamo un tipo di partita e in parte penso che ci siamo riusciti. E' un punto più importante di quanto possa sembrare. Stiamo vivendo un momento particolare, ma finalmente sembra che si stia iniziando a vedere il Torino  della passata stagione, quello che lotta su ogni pallone. Noi con il Milan non siamo mai fortunati, ma loro ci fanno simpatia, quindi se dobbiamo regalare punti meglio farlo con loro (sorride, ndr.). Siamo rammaricati, ma non li abbiamo mai fatti uscire dalla loro metà campo. Sono comunque contento: il campionato del Torino comincia adesso".

GLIK - "Ha fatto tutti gol di ottima fattura, ne ha pure sbagliato uno clamoroso, magari lo sposto in attacco (sorride, ndr.)".

MATCH DOMINATO - "Pensavo al match con il Sassuolo, abbiamo dominato, ma a tre minuti dalla fine abbiamo perso. Ci sono dei momenti storici nell'arco di un campionato dove tutto sembra difficile. La squadra finalmente sta iniziando a credere in quello che fa. Possiamo ancora ritagliarci un piccolo spazio in questo campionato".

CERCI - "Nostalgia nel vederlo in panchina? Fa piacere rivederlo, è un ottimo giocatore. Ha le qualità per essere un campione: deve solo percorrere la strada che aveva intrapreso con noi. Non ha ancora mostrato tutto il suo valore".

 




Commenta con Facebook