• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > In evidenza > PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-MILAN

PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-MILAN

De Sciglio e' un disastro. Rossoneri salvati da Lopez. Glik croce e delizia per i granata, troppo leggeri davanti


De Sciglio: un disastro (Getty Images)
Stefano Carnevali

10/01/2015 22:44

PAGELLE TABELLINO TORINO-MILAN / TORINO – Ecco le pagelle e il tabellino di Torino-Milan.

 

TORINO

Padelli SV – Batutto dal dischetto, successivamente deve fare proprio poco.

Maksimovic 6 – Armero non affonda, Bonaventura è poco ispirato. Primo tempo tranquillo e anche più. Qualche errore di troppo, soprattutto con il pallone tra i piedi, nella ripresa. Forse disorientato dalle sortite rossonere meno che sporadiche. 

Glik 6 - Si fa beffare da Menez al 2' e poi lo trattiene causando il rigore che vale l'1-0 per il Milan. Sempre in affanno contro Menez, prova a 'intimidirlo' anche con una brutta gomitata al 15'. Riesce anche, nel finale di primo tempo, a divorarsi un'occasione ghiottissima sugli sviluppi di una punizione dal lato corto dell'area. E' però lui, ancora una volta, il salva-Toro: segna ancora a 10'. 

Moretti 6 – Contiene bene Niang e si concede almeno un paio di grandi occasioni in avanti. Non è fortunato, ma è anche colpevole (soprattutto al 31', dopo il palo di Darmian).

Bruno Peres 6,5 – Per tutto il primo tempo fa 'pari e patta' con Armero. I due, infatti, si contengono e annullano a vicenda. La musica nel secondo tempo è diversa: molto più propositivo e molto più efficace. Armero non lo tiene più. Lui, però, pecca di imprecisione costante nella finalizzazione. 

Vives 6 – Prova a mettere ordine. Impresa non sempre facile, perché la rapidità della partita, nel primo tempo, lo taglia spesso fuori. E' comunque abbastanza efficace, soprattutto, con il passare dei minuti. Dal 57' El Kaddouri 6 - Porta qualità, anche se fatica a entrare con continuità nel cuore dell'azione granata. 

Gazzi 6,5 – Grande ritmo, buon filtro e anche buona qualità: primo tempo importante. Con il passare dei minuti cala la precisione e aumenta il nervosismo. 

Darmian 6,5 – Ci mette qualche minuto di troppo a mangiare la foglia: poi realizza la condizione insufficiente del terzino rossonero e comincia a puntarlo, saltandolo con regolarità. Palo clamoroso al 31'. Niang non lo mette mai in difficoltà, De Sciglio proprio non lo tiene. Molto più in difficoltà nel secondo tempo: Abate lo limita bene. Dall'81'  Lescano SV -.

Farnerud 6,5 – Non sta in mediana, ma opera da vero trequartista. Buona verticalità. E' il primo a impegnare Lopez. Bene anche in rifinitura. Cala tantissimo nel secondo tempo, soprattutto quando viene portato in mediana. Dal 68' Benassi 5,5 - Entra per dare un po' più di mobilità, rispetto all'esausto svedese. Meno bene palla al piede. Grande occasione sprecata a 15' dalla fine. 

Martinez 5,5 – E' davvero molto veloce, ma non altrettanto tecnico. Costruisce molte occasioni che però fatica finalizzare con la dovuta precisione. Nell'assedio del secondo tempo è un po' troppo fumoso. Al 66' ha la palla per il pareggio, ma si fa rimontare da Armero.

Quagliarella 6 – Ipnotizzato da Diego Lopez al 10', lotta e corre ma gli manca (da un po' di tempo) la cattiveria nella finalizzazione. O la lucidità. Si veda al 26' del secondo tempo: ha la palla buona, ma 'spara' su Lopez.

All: Ventura 6 – Il Torino denota una non molto usuale vivacità offensiva: le due punte rapide, supportate dall'ispirato Farnerud, fanno spesso male al Milan. Il gol subito a freddo non scompone i granata che dominano tutto il primo tempo. Dopo l'espulsione di De Sciglio la superiorità degli uomini di Ventura diventa straripante. Mancano però, e non è una novità, idee chiare negli ultimi 20 metri. Inspiegabile come non rinunci, nemmeno contro l'inesistente attacco rossonero del secondo tempo, alla difesa a tre. 

 

MILAN

Diego Lopez 7 – Sempre attento: bravo sulla botta di Farnerud e soprattutto in uscita su Quagliarella. Bravissimo anche nella ripresa e in più di un'occasione. Nulla può sul gol di Glik.

De Sciglio 4 – Torna a destra, ma soffre Darmian. Costretto sempre a restare basso, non è utile alla causa rossonera. Emblematico al 30': saltato secco da Darmian (mica Giggs) rimedia un 'giallo' sacrosanto. Il 'rosso', 18' minuti più tardi, è un mix di ingenuità, inadeguatezza e condizione psico-fisica disastrosa. Inguardabile.

Mexes 5,5 – Avvio complicato. Il Torino ha gran rapidità e buona presenza in avanti e Mexes patisce per cali di concentrazione e posizionamenti tutt'altro che ineccepibili. Nell'assedio della ripresa sitrova più a proprio agio. Superato in occasione del gol di Glik.

Rami 6 – Fa fatica anche lui: Mexes non ha la 'presenza tattica' di Alex e così i tagli e la velocità del Toro fanno spesso male. Meglio nel fortino del secondo tempo, anche se non è mai perfetto. Decisivo nel finale. 

Armero 5,5 – Sempre un po' troppo impreciso. Nel primo tempo si annulla (e annulla) con Bruno Peres. La ripresa comincia molto male: ogni pallone toccato è un errore o quasi. Salva il Milan (da Martinez) al 66'.

Montolivo 5,5 – Brutto primo tempo. Il Torino è arrembante e domina il gioco. Lui non fa filtro con la necessaria perizia e non è utile nemmeno in impostazione, dove ha pochi palloni e dove sbaglia troppo. Nella ripresa deve solo difendere. Naturalmente fatica. 

de Jong 5,5 – Non è lo schermo insuperabile a cui spesso ci ha abituato. Farnerud lo mette sempre in difficoltà e anche il duo Gazzi-Vives lo impensierisce. Cresce un po' nel secondo tempo.

Muntari 6 – Solita attenzione tattica, accompagnata però anche dagli altrettanto soliti errori tecnici. Dal 55' Poli 6 - Più mobile di Muntari, serve nel difficile secondo tempo.

Niang 5 – Ha una grande occasione, la prima che Inzaghi gli concede. Non impressiona: Moretti lo controlla agevolmente e lui si fa schiacciare sempre dalla propositività di Darmian. Unico 'guizzo' al 35' quando, dopo un bel numero al limite dell'area, calcia alto. Dal 45'+5' Abate 6,5 - Molto meglio rispetto a De Sciglio. Non è certo un caso che Darmian, dopo il suo ingresso, cali vistosamente.

Menez 6 – Si conquista il rigore (che trasforma) con un grande numero, poi patisce la poca incisività del Milan. Nella ripresa è abbandonato a sé stesso, ma sbaglia anche la gestione di tutti i (pochi) palloni che gli arrivano. Dal 77' Alex SV - Entra per dare centimetri e tranquillità alla stremata difesa del Milan.

Bonaventura 5,5 – Inesistente per tutto il primo tempo. Poco supportato da Armero, posizionato troppo largo, fa fatica ed è sempre costretto ad abbassarsi. In affanno anche nella tremenda ripresa del Milan.

All: Inzaghi 5 – Non bene. Nonostante il rapidissimo vantaggio, il Milan soffre per larghi tratti del primo tempo e mette in scena una delle peggiori prime parti di gara della gestione Inzaghi. La riproposizione di De Sciglio è vessatoria, le continue difficoltà sui calci piazzati sono inaccettabili. Dopo l'espulsione di De Sciglio, l'assedio granata ha risvolti di superiorità quasi imbarazzante. Se non altro c'è determinazione nel difficilissimo secondo tempo, trascorso in trincea. Squadra anche troppo nervosa. 

 

Arbitro: Rocchi 5,5 – Molto presente e 'fischiante'. La trattenuta di Glik su Menez è evidente, anche se il francese non fa proprio nulla per rimanere in piedi. Manca evidentemente il giallo a Menez, dopo l'ancata a Moretti al 20'. La partita non è assolutamente facile (veloce e fisica). Rocchi fatica a giudicare tutti gli impatti. Forti dubbi, al 39': la punizione dal limite per il Milan non sembra esserci, perché Vives pare aver toccato il pallone, prima e più di Bonaventura. Bravo al 45', quando lascia giocare dopo il convulso contrasto tra Darmian e Niang. Non ci sta il 'giallo' in avvio di ripresa per Muntari: il ghanese, seppure in modo scomposto, colpisce il pallone, non l'avversario. Il Torino chiede il rigore a 20' dalla fine, ma il criticato intervento di Mexes è di spalla. 

 

TORINO-MILAN 1-1

TORINO (3-4-1-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; B. Peres, Vives (57' El Kaddouri), Gazzi, Darmian (81' Lescano); Farnerud (68' Benassi); Martinez, Quagliarella. All: Ventura

MILAN (4-3-3): D. Lopez; De Sciglio, Mexes, Rami, Armero; Montolivo, de Jong, Muntari (55' Poli); Niang (45'+5' Abate), Menez (78' Alex), Bonaventura. All: Inzaghi

Arbitro: Rocchi di Firenze

Marcatori: 3' Menez (Rig.) (M); 81' Glik (T)

Ammoniti: 16' Glik (T); 30' De Sciglio, 42' Niang, 46' Muntari, 84' Bonaventura (M)

Espulsi: 45' +3' De Sciglio (M)

Note:  




Commenta con Facebook