• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-UDINESE

PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-UDINESE

Zaza pericoloso; Acerbi disattento. Thereau combatte e segna, Karnezis scomposto.


Simone Zaza (Getty Images)
Raniero Mercuri

10/01/2015 20:02

ECCO LE PAGELLE DI SASSUOLO-UDINESE

SASSUOLO

Consigli 6 – Attento, concentrato. Sul gol di Thereau, al 25’ pt, non ha particolari responsabilità. Al 5’ st devìa bene in angolo un sinistro dello stesso attaccante bianconero.

Vrsaljko 6,5 – Molto buona la sua prova. Al 14’ pt, scende come un treno sull’out di destra, mettendo dentro un palla al bacio per la testa di Zaza che, complice Karnezis, insacca da due passi.

Cannavaro 6 – Dirige la difesa neroverde con autorità, sbagliando poco.

Acerbi 5,5 – Il peggiore. Si fa per dire. Gioca attento e concentrato per gran parte di gara. Al 25’ pt però, nella sua zona di competenza, Thereau mette dentro la palla dell’uno a uno. E non è un dettaglio da poco.

Longhi 6,5 – Buona gara. Spinge molto sull’out sinistro, creando non poche difficoltà a Widmer. Al 39’ pt con un bel mancino impegna severamente Karnezis, che devìa in corner.

Brighi 6 – Grinta e temperamento le sue doti migliori. Che mette bene in mostra per tutta la gara. Dal 37’ st Floccari s.v.

Magnanelli 6,5 – Comanda tutto l’undici neroverde con le sue geometrie, dettando spesso ritmi veloci alla manovra e dando equilibrio all’intera squadra. Essenziale.

Missiroli 6 – Si nota poco forse, ma fa un gran lavoro sia in copertura che in fase d’inserimento. Soprattutto, si muove con i tempi giusti, mandati ormai a memoria nell’ottima orchestra creata da Di Francesco.

Berardi 6 – Con Zaza è sempre il più pericoloso. Ti aspetti un’invenzione da un momento all’altro. Si fa ammonire dopo un minuto del secondo tempo per simulazione. Poi, dopo dieci minuti, rischia di farsi buttare fuori per lo stesso brutto vizio. E non è una novità, purtroppo. Al 39’ st con un destro (deviato da Domizzi) centra il palo.

Zaza 7 – Il migliore. Tanto per cambiare, ci verrebbe da dire. Porta in vantaggio i suoi con un gran colpo di testa al 14’ pt, sfruttando un ottimo cross da destra di Vrsaljko e trovando la complicità di uno scomposto Karnezis. Poi, sfiora il raddoppio al 40’ pt, sovrastando di testa il povero Piris e sfiorando il palo alla sinistra dell’estremo friulano. A tratti, incontenibile.

Floro Flores 6 – Si muove tanto, forse troppo, non riuscendo mai ad incidere veramente sulla gara. Dal 26’ st N.Sansone 6 – Si muove tanto e bene.

All. Di Francesco 6,5 – E’ sempre un piacere veder giocare il suo Sassuolo: ordinato, fluido, a tratti spregiudicato.

 

UDINESE

Karnezis 5,5 – Il peggiore. La responsabilità sul gol del vantaggio neroverde ci sembra evidente: minuto quattordici del primo tempo, Zaza, da due passi, impatta bene di testa deviando in porta un bel cross di Vrsaljko; il portiere greco ci va scomposto, deviando la palla in rete.

Danilo 6 – Sempre molto attento ed ordinato, un brutto cliente per gli attaccanti di casa.

Domizzi 5,5 – Perde il contrasto aereo con Zaza nell’occasione del vantaggio neroverde. Per il resto, combatte su ogni palla con grande temperamento.

Piris 6 – Quando si trova a duellare con Zaza nel gioco aereo ci fa tenerezza. Poi però, si mette in mostra con qualche ottimo intervento in copertura, come al 14’ st, quando con un ottimo spunto in velocità chiude su Berardi, pronto a colpire a botta sicura.

Widmer 5,5 – Soffre un po’ troppo le discese di Longhi, soprattutto nei primi quarantacinque minuti. Non sembra essere nella sua giornata migliore.

Allan 6,5 – E’ suo l’assist a Thereau per il gol dell’uno a uno. Nel complesso, è sicuramente uno dei migliori tra i bianconeri, sia per quantità che per qualità.

Guilherme 5,5 – Dovrebbe dettare i ritmi alla squadra, o quantomeno darle il giusto equilibrio. Lo fa in parte. Piuttosto opaca la sua prova.

Kone 5,5 – Si fa notare più in fase di contenimento che di inserimento. E questo, per uno con le sue caratteristiche, non può essere una nota di merito.

G.Silva 5,5 – Spinge poco sulla fascia, limitandosi solo alla fase di copertura; che fa malino peraltro, dato che nel primo tempo Vrsaljko lo salta spesso nei duelli individuali. Dal 1’ st Heurtaux 6 – Buona la sua prova, soprattutto nei duelli corpo a corpo.

Geijo 6 – Gioca poco, uscendo dopo soli venti minuti per infortunio. Quel poco però, lo gioca benino, facendo sempre molto movimento in avanti. Dal 20’ pt Fernandes 6 – Sempre molto mobile e pericoloso, sfiora il gol del vantaggio al 26’ st, sparando fuori di destro da ottima posizione.

Thereau 6,5 – Il migliore. Combatte come un leone su ogni palla giocabile. Al 25’ pt, sfruttando al meglio un ottimo assist di Allan, porta l’Udinese sull’uno a uno, con un preciso rasoterra che va ad infilarsi all’angolino alla destra di Consigli, che non può nulla. Poi, al 5’ st, impegna severamente di sinistro il portiere neroverde, che devìa in corner.

All. Stramaccioni 6 – Benino l’Udinese. Pensa più a coprirsi che a far male. Nel complesso la squadra è ordinata, ben messa in campo.

Arbitro: Massa 5,5 – Dirige bene la gara nel primo tempo, interrompendo poco il gioco. Nel secondo, il contrario: ne ammonisce cinque in dodici minuti. Troppi. Bravo ad ammonire Berardi per simulazione, al 1’st: è l’attaccante neroverde infatti a cercare il contatto con il piede di Heurtaux, non viceversa. Dopo dieci minuti, sbaglia a non riammonirlo (e quindi espellerlo), sempre per simulazione dopo una presunta spinta di Domizzi, molto accentuata dall’attaccante di casa.

TABELLINO

SASSUOLO- UDINESE 1-1

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Longhi; Brighi (Dal 37’ st Floccari), Magnanelli, Missiroli; Berardi, Zaza, Floro Flores (Dal 26’ st N.Sansone).  All. Di Francesco

Udinese (3-5-2): Karnezis; Danilo, Domizzi, Piris; Widmer, Allan, Guilherme, Kone, G.Silva (Dal 1’ st Heurtaux); Geijo (Dal 20’ pt Fernandes), Thereau.  All. Stramaccioni

Arbitro: Davide Massa (sez. Imperia)

Marcatori: 14’ pt Zaza (S), 25’ pt Thereau (U)

Ammoniti: 1’ st Berardi (S), 2’ st Widmer (U), 3’ st Vrsaljko (S), 11’ st Cannavaro (S), 12’ st Thereau (U)

Espulsi: -




Commenta con Facebook