• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > FOTO E VIDEO CM.IT - Roma-Lazio, Garcia: "Polemiche? Ci sono cose più serie. Domani primi in classi

FOTO E VIDEO CM.IT - Roma-Lazio, Garcia: "Polemiche? Ci sono cose più serie. Domani primi in classifica"

L'allenatore giallorosso ha parlavo in vista del derby contro i biancocelesti


Rudi Garcia (Calciomercato.it)
dall'inviato Andrea Corti / M.Z.

10/01/2015 13:18

ROMA-LAZIO CONFERENZA STAMPA RUDI GARCIA / ROMA - L'allenatore giallorosso Rudi Garcia ha parlato delle ultime news Roma in vista del derby capitolino contro la Lazio. Ecco le parole del tecnico francese riportate da Calciomercato.it.

CHARLIE HEBDO - "Sono francese, siamo in lutto. Ho voluto lasciare la matita sulle sedie prima delle conferenza per questo motivo. E' un attacco non solo alla Francia, lo è alla libertà d'espressione. Voi sapete cosa significhi. E' per questo che ho voluto regalare le matite. Questa libertà deve rimanere per tutta l'eternità. Non ci sono eventi tragici che possano cambiare questo. Noi facciamo come i giornalisti di Charlie Hebdo, facciamo in modo di divertire la gente. E questa cosa nel calcio è una cosa molto importante. Per questo mi sento uno di loro. Siamo tutti Charlie da questa tragedia".

POLEMICHE - "Ora ci sono cose più serie, non voglio perdere tempo parlando di cose puerili. Voglio parlare di calcio, di gioco, di campo".

DERBY - "E' sempre una gara particolare, faremo di tutto e forse di più per vincere questa partita. Ricordiamoci però che dà solo tre punti. Vorremmo essere primi dopo questa partita, non so se il nostro primato durera per qualche ora o per almeno una settimana, ma daremo il massimo. Il campionato è ancora lungo e il derby sono solo sei punti in un torneo da 38 giornate".

CLASSIFICA - "E' una giornata molto importante, perché oltre al derby c'è la sfida tra la prima e la quarta. L'ho già detto, viviamo per momenti come questi".

PADRONI DEL GIOCO - "Affronteremo una squadra aggressiva, che ha il record di falli, ma noi dobbiamo essere bravi ad impostare il nostro gioco e diventare padroni della gara".

PALLONE D'ORO - "Spero lo vinca Neuer, non cambierebbe molto agli altri due fenomeni e per un portiere invece sarebbe una grande soddisfazione".

'ITALIANIZZATO' - "Mi sono molto francese oggi, non ho niente da aggiungere sulle polemiche".

TROPPI GIOCATORI CHE NON REGGONO 90 MINUTI - "Capisco la domanda, ma con l'Udinese eravamo alla ripresa. Maicon e Totti possono giocare tutta la partita. Francesco l'ha dimostrato anche con il Milan nonostante i 38 anni".

LJAJIC - "E' tornato a disposizione, domani avrò tutta la rosa disponibile per il derby".

POCHI PUNTI NELLE PARTITE DECISIVE - "Siamo secondi in classifica, vuol dire che abbiamo fatto tanti punti anche nelle sfide importanti. Per domani ho totale fiducia nei miei giocatori".

DIFFERENZE CON IL DERBY DELLO SCORSO ANNO - "Arrivava in un momento particolare, la Roma aveva perso la finale di Coppa Italia, ero contento arrivasse così presto per metterci tutto alle spalle. Oggi è diverso, vogliamo essere primi, la Lazio è terza, guardiamo più alla classifica finale".

DERBY: OBIETTIVO STAGIONALE? - "Dobbiamo superare questa concentrazione solo sulle due partite derby. Il nostro obiettivo è molto più alto. Queste due partite danno sei punti, nulla di più. Ora faremo di tutto per vincere, ma lo faremo la settimana prossima e la prossima ancora. Noi dobbiamo essere in alto, e per questo dobbiamo vincere più partite possibili".




Commenta con Facebook