• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Parma > Parma, Ghirardi: "Mi hanno fatto fuori dal calcio. I tifosi mi devono ringraziare"

Parma, Ghirardi: "Mi hanno fatto fuori dal calcio. I tifosi mi devono ringraziare"

L'ormai ex presidente dei ducali torna a parlare della controversa cessione della società alla nuova cordata


Tommaso Ghirardi ©Getty Images

09/01/2015 12:37

MERCATO PARMA GHIRARDI / PARMA - La cessione del Parma non placa i malumori dell'ormai ex presidente Tommaso Ghirardi, che attraverso le pagine del 'Corriere della Sera', ha voluto fare chiarezza su alcuni temi, su tutti quello dell'imminente fallimento della società: "Per me il calcio è finito, io a questo sport non credo più. I conti del Parma? Migliori di molte società di Serie A, anche per quanto riguarda i debiti. Se avessi venduto Biabiany avrei chiuso in attivo. La licenza Uefa? E’ stato il più grande torto che potessero fare perché l’ultimo bilancio era in regola e lo abbiamo dimostrato. Qualcuno ha voluto farmi fuori. Per quanto riguarda i pagamenti degli stipendi dico che il 30 settembre ho pagato 18 milioni di stipendi e non devo niente a nessuno. Avevo sempre sottolineato agli acquirenti la mia volontà di non finanziare più la squadra. Ai primi di novembre abbiamo firmato un preliminare in cui loro si impegnano a onorare un finanziamento di 19 milioni entro il 13 novembre e chiudere la trattativa entro il 15. Termini che non sono stati onorati". Infine un messaggio ai tifosi: "Mi hanno fatto sentire importante, ma poi mi hanno abbandonato. Devono ringraziarmi perché al Parma ho fatto solo del bene".

J.T.




Commenta con Facebook