• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE - ROMA

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE - ROMA

Astori 'fantasma' e decisivo. Buoni i rientri di Iturbe e Strootman. Di Natale è il solito genio.


Davide Ritacco

06/01/2015 14:41

ECCO LE PAGELLE DI UDINESE-ROMA

 

UDINESE

Karnezis 7
– Punito solo da un gol ‘fantasma’ che lui può solo guardare. Per il resto della partita è sempre attento e si supera con un paio di interventi importanti tra metà e fine ripresa.

Danilo 6 – Nonostante davanti a lui ci fossero giocatori molti più veloci se la cava bene e soffre poco.

Domizzi 5,5 – In area di rigore la sua presenza è significativa e in fase area pecca solo in occasione del gol di Astori.

Piris 6 – Si adatta molto bene come terzo difensore. Prova anche a spingere con solerzia trasformandosi da terzino quando Widmer scende a destra.

Widmer 5,5 – Non spinge come il suo solito nonostante il suo dirimpettaio Holebas sia abbastanza timido. Evidentemente, temendosi entrambi, si sono annullati a vicenda.  

Guilherme 6 – Ha l’occasione più grande per pareggiare la partita ma arriva in ritardo sul pallone e manda a lato. Dal 81’ Bruno Fernandes s.v.

Allan 6,5 – Molto bene in mezzo al campo nonostante la presenza di centrocampisti molto più quotati di lui. Giocatore dalla regia lucida e dall’interdizione convinta.

Konè 6,5 – Nel primo tempo così così ma nella ripresa, soprattutto dopo l’uscita di Di Natale, prende per mano la squadra. Le migliori azioni bianconere nascono dai suoi piedi.  

G. Silva 5,5 – Spesso Maicon gli ha lasciato uno spazio importante alle sue spalle ma lui non ne ha saputo approfittare. Questa è stata una pecca importante.  Dal 69’ Pasquale 5,5 – Entra e commette un brutto fallo su Ljajic costringendolo ad abbandonare la gara senza nemmeno ricevere un giallo.

Di Natale 6,5 – Il solito punto di riferimento fondamentale per tutta l’Udinese. Mezzo voto in più per il numero con il quale si libera e serve un assist al bacio a Guilherme che spreca. La sua genialità è l’arma in più. Dal 68’ Thereau 5,5 – Lui che aveva punito lo scorso anno la Roma infrangendo i sogni di scudetto, quando vestita la maglia del Chievo, oggi non riesce a ripetersi e la sua gara è insufficiente.  

Geijo 6 – Gara di lotta e sacrificio. Corpo a corpo con i centrali giallorossi e troppo spesso è sacrificato al tiro trovandosi spalle alla porta.

All. Stramaccioni 6 – Contro la ‘sua’ Roma voleva fare bella figura nonostante le assenze, e ci riesce. Squadra sempre molto viva e pericolosa. Esce sconfitto e a sua modo di vedere ingiustamente.  

 

ROMA

De Sanctis 6 – Puntualmente fischiato ad ogni tocco di palla, per sua fortuna parate vere non ne fa. Nel primo tempo Guilherme lo risparmia mandando a lato un’invenzione di Di Natale e nella ripresa alza le barricate per difendersi dall’assalto dei padroni di casa.   

Maicon 5,5 – Buoni i primi 20’ di gara poi cala col passare dei minuti e la sua assenza sulla corsia di destra si sente. Nella ripresa crolla per problemi fisici. Dal 66’ Torosidis 6 – Entra con lo spirito giusto e non si risparmia beccandosi anche un giallo.

Manolas 6,5 – Sempre molto attento e bravo ad intervenire con i tempi giusti senza farsi quasi mai superare da Di Natale del quale è il primo marcatore.  

Astori 6,5 – Decisivo. Non solo per il gol ‘fantasma’ ma anche per giocate molto buone e scelte di tempo fantastiche. Nella fase aerea Geijo gli crea qualche problema ma lui è bello caldo nel pomeriggio di Udine.

Holebas 6 – La catena di sinistra non è molto precisa fra lui e Ljajic. Il greco spinge a fase alterne e dà la sensazione di non essere al top.

Strootman 6 – L’olandese torna dal primo minuto e gioca tutti e 90 i minuti. Si limita a svolgere le principali mansioni senza strafare. Buona gestione della palla. Appena la forma sarà quella consona ci si aspetta di rivedere il vero Strootman.

De Rossi 6,5 – Prezioso sia in mezzo al campo che in fase difensiva quando c’è da difendere il risultato. Gioca da diffidato in vista del derby e non sbaglia quasi nulla.

Pjanic 6 – Il bosniaco detta i tempi della manovra giallorossa anche se a volte non riesce a cambiare passo. Nel finale spreca la palla del possibile 2-0 con un tiro troppo centrale.  

Iturbe 6 – La sua partita era sotto la lente d’ingrandimento e la sua prestazione non decolla. La gara molto tattica non gli ha dato una mano così come il ritmo sostenuto dai compagni. Lui ha provato a fare qualcosa di più ma ancora non convince del tutto.

Totti 5,5 – I ritmi bassi e la gara statica favoriscono la sua gamba. Spazia per tutto il campo ma l’errore a metà del primo tempo in area di rigore non è da lui. Dal 66’ Florenzi 5,5 – Ha un paio di occasioni per portare la Roma sul doppio vantaggio ma le spreca entrambe.  

Ljajic 5 – E’ stato il giocatore più in forma della fine dell’anno ma oggi ha lasciato desiderare in concentrazione e presenza. Troppo spesso velleitario e superficiale. Esce per un brutto infortunio per fallo di Pasquale. Dal 83’ Emanuelson 5,5 – Rischia il clamoroso rigore con un intervento al limite. Si rende protagonista anche con un tiro pericoloso.

All. Garcia 5,5 – Ancora una volta la sua squadra non sembra essere al top ma ottiene comunque i tre punti e l’obiettivo è centrato. Se però, vuole staccare davvero la Juventus, serve che i suoi giocatori riacquistino freschezza e velocità. Qualche dubbio sul mancato utilizzo di Destro nel finale, per Emanuelson.

Arbitro: Guida 5,5 – Se, come sembra, si è davvero preso la responsabilità di assegnare il gol ad Astori, merita la lode. Restano molti dubbi sul rigore non assegnato all’Udinese per il fallo di Emanuelson: l'olandese prende la palla ma anche il piede di Konè. Una gara comunque molto confusionaria.  

 

TABELLINO

UDINESE
– ROMA 0-1

Udinese (3-5-2): Karnezis; Danilo, Domizzi, Piris; Widmer, Konè, Guilherme (dal 81’ Bruno Fernandes), Allan, G.Silva (dal 69’ Pasquale); Di Natale (Dal 68’ Thereau), Geijo. All. Stramaccioni

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon (dal 66’ Torosidis), Manolas, Astori, Holebas; Pjanic, De Rossi, Strootman; Iturbe, Totti (dal 66’ Florenzi), Ljajic (dal 83’ Emanuelson). All. Garcia

Arbitro: Guida

Marcatori: 18’ Astori (R)
Ammoniti: 21’ Di Natale (U), 45’ Maicon (R), 52’ Pjanic (R), 72’ Astori (R), 88’ Torosidis (R), 89’ Emanuelson (R)
Espulsi:  




Commenta con Facebook