• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Udinese > Udinese, Pozzo: "Noi, obbligati a vendere. Muriel-Samp? Ferrero..."

Udinese, Pozzo: "Noi, obbligati a vendere. Muriel-Samp? Ferrero..."

Il patron del club friulano fa il punto sul calciomercato bianconero


Luis Muriel (Getty Images)

06/01/2015 09:25

CALCIOMERCATO UDINESE INTERVISTA POZZO AL CORRIERE DELLO SPORT / UDINE - Giampaolo Pozzo, proprietario dell'Udinese dal 1986, ha rilasciato una lunga intervista al 'Corriere dello Sport' di cui vi riportiamo alcuni estratti.

NUOVO STADIO E RICAVI - "Vogliamo darci una casa più ospitale, uno stadio da 25mila posti con tutti i comfort. Il più è fatto ma serve ancora tempo. Non possiamo pretendere di avere i ricavi come Juventus, Milan, Inter e le altre. Quello che perdiamo con gli incassi lo recuperiamo dalle cessioni dei giocatori che valorizziamo. Siamo obbligati a vendere".

UDINESE, GRANADA, WATFORD - "Non volevamo fare una multinazionale del pallone. Abbiamo rilevato due club per fare sinergie che riteniamo indispensabili per la crescita del nostro progetto. In Spagna non ci sono problemi di tesseramento degli stranieri, la Premier è all'avanguardia".

STRAMACCIONI - "Purtroppo ce ne sono pochi di allenatori bravi e giovani. Noi siamo per l'innovazione, lui è all'avanguardia".

MURIEL-SAMPDORIA - "Ferrero vuole uno sconto? E' un presidente vincente e divertente... un tifoso. Ma negli affari è un osso duro".

S.D.




Commenta con Facebook