• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Sassuolo, Inzaghi: "Attacco al completo. Torres? Un affare cederlo"

Milan-Sassuolo, Inzaghi: "Attacco al completo. Torres? Un affare cederlo"

L'allenatore rossonero ha parlato alla vigilia della partita


Filippo Inzaghi (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

05/01/2015 12:32

MILAN-SASSUOLO CONFERENZA STAMPA INZAGHI / MILANO - Filippo Inzaghi, allenatore del Milan, ha incontrato i giornalisti in sala stampa alla vigilia della partita contro il Sassuolo. In conferenza, il tecnico rossonero ha parlato anche di calciomercato Milan. La redazione di Calciomercato.it ha seguito in diretta l'evento.

IL SASSUOLO - "Ringrazio ancora il Sassuolo per avermi cercato in passato. Fa strano pensare a quello che sarebbe potuto succedere... Quando non giochiamo contro, faccio il tifo per i neroverdi".

LA PARTITA - "Abbiamo preparato questa sfida nel migliore dei modi, mi aspetto un gran match. Loro hanno giocatori importanti, ben messi in campo dall'allenatore, Noi dobbiamo alimentare l'entusiasmo della nostra piazza".

CALCIOMERCATO - "La dirigenza sapeva che la mia grande priorità era Cerci, già da quest'estate. Abbiamo due centravanti, Menez e Pazzini, e siamo a posto. Alessio si è allenato poco e non ha i 90 minuti nelle gambe. Lui, però, è molto voglioso di far bene".

BERLUSCONI E IL 'VECCHIO' MILAN - "Ha ragione il presidente: dobbiamo tornare grandi come un tempo il prima possibile. Speriamo davvero che il 2015 sia il nostro anno. Dobbiamo far di tutto per arrivare fino in fondo in campionato e Coppa Italia. Sarebbe bello giocare ancora una finale, ma ci sono anche gli avversari".

TORRES - "Con lui ci siamo lasciati nel migliore dei modi, ci ha dedicato un bellissimo messaggio. La sua grande sfortuna è stato... Menez. Il richiamo dell'Atletico Madrid, poi, per lui ha rappresentato qualcosa di incredibile. La sua partenza è stato un affare per tutti".

INFERMERIA - Il tecnico rossonero si è poi soffermato sulle condizioni degli infortunati, parlando anche del rientro di Mexes che ci sarà già a Torino, come anticipato da Calciomercato.it: "Abate e De Sciglio sono disponibili, così come Rami. Mexes rientrerà col Torino, Bonera forse. Dovrò valutare le condizioni di van Ginkel. A centrocampo siamo a posto e non posso assicurare il posto a nessuno. Lui farà le sue valutazioni col Chelsea"




Commenta con Facebook