• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Benessere > Benessere, chirurgia estetica: naso, palpebre e seno le tendenze per il 2015

Benessere, chirurgia estetica: naso, palpebre e seno le tendenze per il 2015

I trend per il nuovo anno svelati dalla Sicpre, Società Italiana di chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica


Chirurgia estetica (Getty Images)

31/12/2014 16:32

BENESSERE CHIRURGIA ESTETICA 2015 / ROMA - Quali saranno i trend per il 2015 in chirurgia estetica? In Italia rinoplastica, blefaroplastica e mastoplastica additiva. L’intervento al naso, quello alle palpebre e l’aumento del seno saranno secondo la SICPRE (Società Italiana di chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, l’associazione che raduna l’80% dei chirurghi plastici nel nostro Paese e gemellata con la prestigiosa ASPS, American Society of Plastic Surgeons e con l’ISAPS, International Society of Aesthetic Plastic Surgery) gli interventi più eseguiti nel prossimo anno. La Società ha stilato una speciale classifica degli interventi estetici più desiderati e ricercati, in base al numero di visualizzazioni e al tempo di permanenza tra le pagine del suo portale, www.sicpre.it.
“Abbiamo stilato questa hit alla luce dei dati di traffico del sito www.sicpre.it, monitorati nel periodo 1 – 27 dicembre 2014 – ha dichiarato il presidente Fabrizio Malan –La nostra classifica tiene conto del numero di visualizzazioni di pagina, del numero di visualizzazioni di pagina uniche e del tempo di permanenza davanti alle stesse. Nella realizzazione di questa previsione ci siamo ispirati a quanto normalmente realizzato, in un ambito completamente diverso, da portali come TripAdvisor ed Expedia, le cui proiezioni per il futuro nascono dai dati relativi alle ricerche degli utenti. Identico il presupposto alla base: se cerco notizie su Firenze, è perché mi interessa quella città e ci voglio andare; se cerco notizie sulla mastoplastica additiva, è perché sto prendendo in considerazione l’intervento”.

In base ai dati raccolti nel periodo indicato, la pagina relativa alla rinoplastica, l’intervento che permette di correggere il naso, è stata visualizzata 237 volte, con un tempo medio di permanenza davanti alla pagina di quasi 4 minuti. “È un dato che non sorprende sia perché si tratta di un intervento oggettivamente molto eseguito, sia perché particolarmente complesso, e che pertanto richiede un certo tempo di lettura” ha spiegato Malan. Al secondo posto la blefaroplastica, il ritocco alle palpebre eseguito nella stragrande maggioranza dei casi a scopo anti-età. In questo caso, le visualizzazioni della pagina sono state 220, per un tempo medio di 2,4 minuti. A chiudere il podio, in terza posizione, la mastoplastica additiva, l’intervento di aumento del seno che ha totalizzato 216 visualizzazioni di pagina, per un tempo medio di 3,2 minuti.

In quarta posizione si piazza l’addominoplastica, intervento che permette di eliminare i tessuti in eccesso dalla pancia (135 visualizzazioni, tempo medio 2,3 minuti) e al quinto posto (130 visualizzazioni, 1,4 minuti) la ricostruzione mammaria, l’intervento di chirurgia plastica ricostruttiva che si esegue dopo un intervento oncologico alla mammella e senza alcun esborso da parte della paziente, in quanto a carico del Servizio Sanitario Nazionale. “La SICPRE – ricorda Malan – rappresenta entrambe le ‘facce’ della Specialità, cioè la chirurgia plastica estetica e la chirurgia plastica ricostruttiva. Per questo il nostro sito, che a dicembre ha totalizzato oltre 33.000 visualizzazioni, viene consultato anche per gli interventi che puntano a ricreare l’integrità corporea dopo un trauma o un intervento chirurgico”.

Una previsione  secondo il presidente dell’associazione “che prevede posizioni leggermente diverse rispetto agli ultimi dati statistici raccolti dall’American Society of Plastic Surgeons (Aspc), con cui la Sicpre è gemellata. In base ai dati raccolti dall’Asps nel 2013, gli interventi più eseguiti sono stati la mastoplastica additiva, la rinoplastica e la blefaroplastica: gli stessi che noi prevediamo per il 2015, ma con posizioni diverse. Ma di anno in anno ci sono variazioni ed è ragionevole aspettarsi dal mercato italiano, anche a causa del perdurare della crisi, un andamento a sé”.

S.C.




Commenta con Facebook